Utente 473XXX
Buonasera, vi scrivo per un problema riguardante il prepuzio, che durante l'erezione, una volta che è completamente retratto sotto il glande mi stringe, provocando fastidio/senso di avere qualcosa che stringe. Inoltre é anche abbastanza difficoltoso riportarla su senza usare la forza, quindi non scorre in modo fluido, anche se comunque non è mai rimasto bloccato, con un po di forza o al massimo usando due mani si riporta tranquillamente su, però è fastidiosa tenerla giù, quindi é difficoltoso avere rapporti completi.
Per portale la pelle giù non c'è nessuna difficoltà invece.

Ripeto che la difficoltà è quando il pene è in erezione massima, non in altri casi.

Questa è la foto, vedendola visivamente si vede che la pelle è abbastanza rossa e sembra che stringa.

http://funkyimg.com/i/2GS2h.jpg

Cosa può essere? Eventualmente quali sono le possibili soluzioni?

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

da quello che ci scrive sembra essere presente un anello fimotico che si manifesta quando il suo pene è in erezione.

Bisogna ora sentire in diretta un bravo ed esperto urologo od andrologo.

Detto questo, si ricordi comunque che sempre la visita medica in diretta rappresenta il solo strumento diagnostico per poterle dare un’indicazione corretta e che i consigli forniti via internet vanno sempre intesi come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 473XXX

Grazie per la risposta dottore, sicuramente allora appena posso andrò a farmi vedere per togliermi il dubbio, eventualmente nel caso in cui sia presente questo anello fimotico, quali sono le possibili soluzioni? Non vorrei dover fare qualcosa di troppo invasivo..

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Queste "soluzioni" glieli potrà indicare solo il suo andrologo od urologo di fiducia in diretta.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 473XXX

Buongiorno dottore, mi sono accorto che il problema esiste soltanto in un caso, ovvero quello in cui lascio scoperto il glande per qualche secondo, il glande diventa leggermente più grande della basse(lo sento molto duro) , questo mi provoca fastidio e difficoltà( non impossibilità) di riportare il prepuzio al suo posto, una volta rimesso il prepuzio a posto il glande sembra come sgonfiarsi, ritorna alle stesse dimensioni nella base.
A cosa potrebbe essere dovuto questo fenomeno e come è possibile attenuarlo?

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Si può forse ipotizzare la presenza di un anello fimotico ma questa diagnosi solo il suo andrologo o urologo di fiducia gliela potrà confermare.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com