Utente 153XXX
buongiorno ,sono un ragazzo di 29 anni ,volevo chiedere un consulto e se qualcuno mi può aiutare...

sono nato di 6 mesi e 3 settimane ,a 14 anni mi hanno diagnosticato un ritardo nella crescita e un ritardo puberale trattato con ormone della crescita e testosterone terapia poi sospesa a 17 anni circa. da qualche tempo(2 anni circa) soffro di eiaculazione precoce non diagnosticata (sono sotto ai 30 ")
le ho pensate tutte dallo stress di coppia,al lavoro al finanziario,risolto il tutto non è migliorato nulla oltre a un fastidio di tipo faticoso doloroso durante la eiaculazione tra lo scroto e l'ano e oltre a questo mi sono accorto che il liquido seminale presenta dei grumi gelatinosi e a volte giallastri,consultandomi con il medico di famiglia mi ha fatto fare solo uno spermiogramma dove è emerso che ho gli spermatozoi pigri.
mai fatto da quando sospese le cure un controllo ne urologico ne andrologico.

le chiedo se può aiutarmi se serve altro o altre informazioni per indicare le possibili diagnosi o consigli.

ringrazio in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,dai dati che trasmette,presumo che la crescita staturale sia completata analogamente a quella genitale.Considerando che la prostata produce il liquido seminale,credo che,per chiarirsi le idee sia dal punto di vista del disagio sessuale che per il riscontro seminale,una ecografia prostatica e delle vie seminali sia ineludibile,da associare, ovviamente,al un controllo andrologico e psicosessuologico. Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 153XXX

Grazie Dottore per la precoce risposta,seguirò i suoi consigli e colgo l'occasione per porLe cordiali saluti