Utente 498XXX
Buongiorno, sono un ragazzo di 30 anni e il 4 di giugno (14 giorni fa) sono stato operato di circoncisione totale per una patafimosi.
I primi 6 giorni sono stati molto dolorosi (specialmente per le erezioni notturne) ma dopo la visita di controllo fatta 7 giorni dall'operazione (in cui era tutto nella norma) c'è stato un cambiamento molto radicale. Gli edemi si sono sgonfiati completamente e i punti intorno alla corona sono tutti caduti; Rimango i punti dal frenulo che ormai provocano solo un lieve fastidio a contatto con la mutanda.
Da alcuni giorni ho notato che riesco ad avere un erezione completa senza particolare dolore. Ieri preso dall' astinenza mi sono masturbato; cercando di fare tutto con delicatezza muovendo solo la pelle alla base del pene senza toccare il glande o i punti rimasti.
Mi rendo conto di aver sbagliato ma prima dell'operazione ero abituato a masturbarmi almeno 1 volta al giorno.
Dopo aver finito mi sono lavato e disinfettato e dopo qualche ora non ho avuto perdite di sangue o altro.
Partendo dal fatto che non lo farò più che problemi visibili potrebbero essere sorti?
Oggi chiamerò il medico e fisserò un appuntamento di controllo.

Ringraziando porgo i miei saluti

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

tranquillo; da quello che ci racconta niente di drammatico sembra essere successo.

Senta ora il suo specialista di riferimento e si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione mirata e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com