Utente 500XXX
Salve, vorrei un consulto per il mio ragazzo che, come da titolo, soffre di eiaculazione precoce grave (non dura nemmeno un minuto). Lui sostiene di averne sempre sofferto e ora, che dopo tanto si è convinto a fare delle visite per porre rimedio, nulla sembra funzionare. Siamo stati sia da andrologi che da urologi. Abbiamo usato preservativi ritardanti, la pillola revit, lo spray Fortacin e tanti integratori ma nulla ha migliorato la situazione. Dalle visite i medici non hanno riscontrato nessun problema di nessun genere. Solo uno specialista ci ha presentato la possibilità che i suoi problemi eiaculatori possano essere causati da un problema allo stomaco. È possibile? Dopo una gastroscopia gli sono state diagnosticate una gastroenterite e un'ernia iatale. Queste possono causare questo genere di problemi? Siamo disperati perché le stiamo provando tutte. Una cosa che ho notato io è che è un po' troppo sensibile nella zona del glande ma i medici non hanno rilevato nulla.
In attesa di una gentile risposta,
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

avete consultato anche un esperto psicologo?

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questa frequente disfunzione sessuale, le consiglio di consultare anche gl’articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1253-news-pianeta-eiaculazione-precoce.html

ed ancora mi ascolti a questo link:

https://www.medicitalia.it/public/video/pillole-salute/37-eiaculazione-precoce-beretta-27-02-14.mp3

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
12% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2010
Cara ragazza,
assolutamente in sintonia con quanto suggerito il dottore Beretta, la invito a consultare questa lettura sulla cura dell’eiaculazione precoce, soprattutto giovanile.

Sarebbe opportuno che la diagnosi fosse andrò sessuologica e la terapia combinata.

https://www.valeriarandone.it/eiaculazione-precoce-cause-e-cure/

Se ha voglia di approfondire ulteriormente il complesso tema della fretta del piacere, potrà consultare il mio blog, il mio sito personale, ed il mio canale YouTube dove troverà tantissimo materiale a riguardo.
Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it