Utente 495XXX
Salve, vorrei sapere in una situazione di prostatite cronica con dotto del Santorini lievemente ectasico se durante un rapporto sessuale il controllo del coito è dannoso. Ovvero se durante un rapporto sessuale ci si controlla (a livello psciologico) e si decide di raggiungere l'orgasmo dopo la partner risulta dannoso? oppure sarebbe meglio iniziare il rapporto e terminarlo nel più breve tempo possibile (anche se la cosa mi senta abbastanza insensata).
Grazie infinite

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore

la sua domanda appare abbastanza "confusa"
in linea di massima in presenza di una affezione prostatica si consiglia di eiaculare in maniera abbastanza spontanea senza cercare di "trattenersi" per aumentare il proprio e il piacere della donna.
senta comunque uno specialista per chiarire i suoi dubbi
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org