Utente 472XXX
Salve a tutti i dottori, ho 18 anni e da un anno e mezzo ormai riporto dei grumi gialli simili a gelatina nello sperma. Ho fatto vari esami e sono risultati un varicocele di 3° grado al testicolo sinistro (scala 1-5), un' infiammazione alla vescicola seminale destra per la quale il medico curante mi ha prescritto confezioni di Fortilase, lo spermiogramma è nella norma ad eccetto della liquefazione incompleta in 60" dovuta ai grumi. Questi grumi, nonostante tutti gli esami del caso (sperma e urine) nella norma e dopo aver preso accorgimenti anche per l'infiammazione alla vescicola seminale, persistono.
Ho avuto un caso di emospermia isolato (metà 2016), ma questi grumi sono apparsi solo dopo (a cavallo tra 2016 e 2017).
Nessuno mi ha suggerito di operarmi, ma esiste una relazione tra grumi e varicocele? Cosa posso fare per migliorare la situazione? Grazie in anticipo a tutti sono disperato e mi vergogno di questo problema.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

“non esiste una relazione tra grumi e varicocele” e per migliorare la sua situazione deve ritornare a consultare, se già conosciuto, il suo andrologo di fiducia.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare poi un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 472XXX

Grazie dottor Beretta per la celere risposta,
ho provato Fortilase come già detto ma la situazione sembra invariata e tolte infezioni da batteri o altre complicazioni non c'è molto da fare.
L'ultimo andrologo dal quale sono stato mi ha consigliato di stare tranquillo e non pensarci, ma a me risulta più che un'anomalia. Crede valga la pena di ritentare con Fortilase o eventualmente cosa suggerisce in base a quanto ho detto (sempre nei limiti delle sue possibilità dietro ad un computer)? Ancora grazie per l'attenzione.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Fossi in lei proverei a risentire in diretta un bravo andrologo.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 472XXX

Dottor Beretta stavo ricontrollando le carte del mio quadro clinico in questi giorni e solo ora sto leggendo che mi è stata diagnosticata una FLOGOSI UROGENITALE. L'andrologo a cui mi ero rivolto mi aveva prescritto una cura a base di antibiotici e un altro medicinale che il medico curante mi ha però sconsigliato proprio perché non riporto la presenza di batteri. Secondo lei cosa dovrei fare? Ancora grazie in anticipo.

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Proverei sempre a risentire in diretta un bravo andrologo per definire bene questo possibile quadro di "FLOGOSI UROGENITALE".
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Utente 472XXX

Sto provando Fortilase ho già finito la seconda confezione e ora potrei pure prenderne una terza e sembro riscontrare lievi miglioramenti. Stavo pensando ormai di finire questa confezione e poi consultare un andrologo.

[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
[#8] dopo  
Utente 472XXX

Ancora un quesito, dottor Beretta: possono realmente questi integratori a base di bromelina (Fortilase nel mio caso) curare questo processo infiammatorio? O bisognerebbe eventualmente ricorrere ad altro? Ancora grazie per la disponibilità.

[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Questa è sempre una domanda che, per poterle dare una risposta corretta, richiederebbe una valutazione clinica diretta; da questa postazione bene non ricevere indicazioni terapeutiche mirate e specifiche.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#10] dopo  
Utente 472XXX

Ancora grazie per la cordialità dottor Beretta, lunedì prossimo avrò una visita tramite un andrologo. Se necessario le farò sapere. Ancora grazie per la disponibilità di voi medici che ascoltate le nostre richieste.

[#11] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
[#12] dopo  
Utente 472XXX

Dottor Beretta ho eseguito una visita presso un andrologo il quale, osservando tutte le carte del caso, mi ha prescritto Licoser Plus 1 cpr al giorno per un periodo dai 4 ai 6 mesi.
Ricordo che l'estate scorsa assunsi Prostafix Forte 1 cpr al giorno, senza ottenere alcun miglioramento. Questi due integratori hanno la componente principale in comune, ma altre componenti differenti: è realmente possibile ottenere un miglioramento e risolvere la flogosi e il problema dei grumi? Grazie ancora per la disponibilità.

[#13] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Certo!

Segua sempre le indicazioni ricevute in diretta dal suo specialista di riferimento.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#14] dopo  
Utente 472XXX

La ringrazio ancora per il tempo che ha impiegato per rispondere ai miei quesiti. Vedrò come andrà la terapia sperando di risolvere una buona volta per tutte questo mio fastidioso problema.

[#15] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
[#16] dopo  
Utente 472XXX

Dottor Beretta eccomi di nuovo qui, dopo una visita andrologica eseguita scorso ho iniziato ad assumere Licoser Plus intanto per i primi 3 mesi. Ho iniziato la terapia oggi, ma non ricordo se il dottore mi abbia detto di assumere dopo o prima la colazione. Nel foglietto del prodotto c'è scritto "prima dei pasti". È indifferente il momento dell'assunzione in quanto integratore? Grazie in anticipo.

[#17] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Come scritto “nel foglietto del prodotto “ bene prendere il prodotto indicatole "prima dei pasti”.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com