Utente 411XXX
Buongiorno gentili dottori, vi scrivo in merito a un mio dubbio.

Un mese e mezzo fa ho avuto orchiepidimite al testicolo dx, con forte rigonfiamento, e dolori inguinali e lombari.
Ho fato una cura con ciproxin per 12 giorni e i dolori sono spariti, mentre il gonfiore non del tutto.

Mi ritrovo, ad oggi, dopo un mese dalla fine della cura, con ancora un leggero gonfiore, senza alcun dolore, nè nella zona interessata nè altrove.

Il mio dottore mi aveva anticipato che per sgonfiarsi del tutto ci voleva del tempo, e in effetti devo riconoscere che a piccoli passetti la rigidità e il gonfiore rimasti dalla fine della cura stanno passando, ma lentamente, e francamente non pensavo ci volesse così tanto tempo.

Per la vostra esperienza, pensate sia normale il decorso che sta avendo ? O pensate debba fare qualche esame per controllare la situazione?

Grazie in anticipo per la risposta.

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
in quella situazione ogni storia è storia a se. Vanno fatti controlli clinici seriati periodici, in base ai quali si vede come vanno le cose. In altre parole la cosa non sorprende, ma va valutata clinicamente ed ecograficamente.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#2] dopo  
Utente 411XXX

Ho capito, la ringrazio per il celere e chiaro suggerimento!