Utente 389XXX
Salve, sono un ragazzo di 28 anni che convive con un fastidioso problema dalla pubertà. Come potete intuire dal titolo, ho una secrezione praticamente ininterrotta di liquido preseminale in occasione di effusioni, preliminari sessuali e ovviamente pure durante l'atto sessuale vero e proprio. Con il passare degli anni il problema è peggiorato, tanto che ora queste secrezioni avvengono pure durante i miei bisogni fisiologici, noto infatti che mentre sto defecando o urinando mi esce sempre questo liquido trasparente. Ho un varicocele nel testicolo sinistro, su consiglio di un andrologo ho effettuato uno spermiogramma i cui risultati hanno mostrato valori nella norma, poi ho effettuato una spermiocoltura e test anti-Chlamydia che hanno dato esito negativo. Il mio andrologo/urologo mi ha prescritto prostamev da prendere per una volta al giorno finchè secondo lui il problema non si attenua o sparisce, ma dopo 2 mesi non ho notato nessun miglioramento. Potete capire il mio imbarazzo durante per esempio delle semplici effusioni con delle ragazze, con le mie mutande ed i miei pantaloni che si bagnano copiosamente, e durante l'atto sessuale, dove spesso sono costretto a cambiare più volte preservativo perchè si riempie di questo liquido. Cosa potrei fare ancora per cercare di risolvere o quantomeno attenuare il problema? Il fatto che abbia il canale uretrale diviso in due nella parte finale (in pratica ho due buchi separati da un lembo di pelle) può essere una possibile causa di questo problema? Grazie a tutti quelli che risponderanno.

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,quanto riferito,non necessariamente va considerato un dato patologico,tant'è vero che la sintomatologia non si verifica sempre e nella stessa misura.Va da se che la presenza e l'incidenza di un setto meatale vada valutata da uno specialista competente,andrologo o urologo che sia.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 389XXX

Grazie della risposta Dottore, provvederò subito a valutare con uno specialista l'incidenza del setto meatale sul mio problema. Vorrei precisare però che la secrezione di questo liquido nelle situazioni di eccitazione avviene copiosamente senza soluzione di continuità e sempre, sia in situazioni di intimità con una partner, sia durante la masturbazione. E mi preoccupa il fatto che avvenga pure in situazioni normali di vita quotidiana come possono essere i bisogni fisiologici senza che tra l'altro ci sia un'erezione. Tra l'altro nel primo post mi sono dimenticato di precisare che pur avendo due "uscite" uretrali, in realtà il liquido esce soltanto da una, come pure l'urina. E' normale una cosa del genere?

[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...la uretrorrea,legata o meno alla eccitazione sessuale,può essere espressione di uno stato congestizio/infiammatorio delle vie seminali,come ipotizzato dallo specialista di riferimento. Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it