Utente 501XXX
Buongiorno.Ho 53 anni e ultimi due cicli mestruali avuti rispettivamente 9 e 4 mesi fa.
Visto il ciclo non più attendibile come riferimento, per mia tranquillità ho iniziato terapia anticoncezionale con Azalia.
La mia ginecologa ha detto che la copertura è assicurata già dopo 10-15 giorni dall'assunzione della prima pillola.
La mia domanda:
1. avendo iniziato la terapia in un giorno "qualsiasi", vista l'ASSENZA ATTUALE del ciclo, posso considerare sicuro un eventuale rapporto già dopo una decina di giorni... oppure meglio terminare prima l'intera confezione?
Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Dopo almeno 7 giorni inizia la copertura con la minipillola AZALIA , a contenuto progestinico (senza estrogeni )
Voglio precisare che la minipillola AZALIA e similari non porta ad una normalizzazione dei flussi mestruali
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 501XXX

Grazie mille.

[#3] dopo  
Utente 501XXX

Approfitto della sua disponibilità per chiedere ancora qualche chiarimento, visto che a mio parere l'argomento "pre-menopausa e contraccezione" viene in genere poco affontato.
- È corretto quindi (come dice la mia ginecologa) che durante l'assunzione di Azalia il ciclo (già di per sé irregolare) possa ripresentarsi spontaneamente... indipendentemente dal "giorno" di pillola in cui si è?
- E che in tal caso la pillola va assunta regolarmente, in maniera continuativa?
- E che la contraccezione è SEMPRE e COMUNQUE assicurata?
Grazie mille.

[#4] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Perfettamente d'accordo con la Collega !
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#5] dopo  
Utente 501XXX

Grazie ancora!

[#6] dopo  
Utente 501XXX

Buongiorno.
Chiedo ancora chiarimenti, in base all'evolversi della situazione.
Ho iniziato ad assumere Azalia il 28 giugno, in assenza di ciclo (da tre mesi).
Il 14 luglio (17 giorni dopo l'assunzione della prima compressa) si è presentato il ciclo.
Quindi Azalia non blocca l'ovulazione?
Mi era stato detto che dopo 10 giorni dalla prima pillola la contraccezione sarebbe stata efficace, ma a questo punto mi sorge il dubbio che se avessi avuto rapporti non protetti nei primi giorni successivi al 10°....avrei rischiato la gravidanza.
O forse mi sfugge qualcosa nel meccanismo di azione di Azalia?
Grazie.