Utente 505XXX
premetto che tutti i giorni o un rapporto o sessuale o manuale già da un po' di tempo o notato che esce solo poco sperma pero tre giorni fa insieme allo sperma e uscito un filino di sangue mi sono messo paura e o smesso di sollecitarmi il giorno dopo ero stitico e nello sforzo e uscita una goccia di sangue ma per defecare mi ero spremuto molto o controllato attentamente le urine con un bicchiere me niente sangue poi dopo due giorni sempre nel defecare o sentito che scendeva una goccia o guardato ed era di nuovo una goccia di sangue poi o urinato e di nuovo niente che dite mi devo preoccupare o può passare d'asolo evitando di sollecitarmi o bisogna fare una cura specifica grazie

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

prima di fare una “cura specifica” bisogna arrivare a capire la causa o le cause dei suoi problemi urologici.

Bene ora sentire in diretta un bravo ed esperto urologo.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 505XXX

Visto il periodo vorrei aspettare una decina di giorni cosi finiscono i periodi di ferie e poi se continua o non continua cosultero un urologo comunque se la defecazione e senza sforzo o notato che non esce niente le due volte siccesse mi ero compresso per defecare le altre volte e stato normale poi le volevo chiedere se prendo prostamol ci potrebbe essere un miglioramento e se fosse un capillare che nella compressione fa fuoriuscire quella goccia perche di una goccia e basta si parla ce qualcosa apposta nel frattempo che vado dal urologo grazie di cuore

[#3] dopo  
Utente 505XXX

Scusate dimenticavo prendo un medicinale inalatorio a base di cortisone era giusto per valutazione vostra mi scuso ancora e vi ringrazzio

[#4]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non si pasticci e, in attesa di sentire il suo urologo di fiducia, quando sono presenti queste "problematiche urologiche” possono essere utili alcune indicazioni anche di tipo dietetico-comportamentale:

1)vita sessuale regolare, non lunghi periodi di astinenza;

2)limitare l'assunzione di alcuni alimenti tipo cioccolato, uova, frutta secca, formaggi stagionati, ecc;

3)lo stesso vale per le bevande come il caffé, il tè,le bibite gassate od alcoliche;

4)altra cosa importante è bere con intelligenza ad esempio durante tutto l'arco della giornata sono consigliati almeno 2–3 litri di liquidi, soprattutto acqua (se non esistono altre controindicazioni di ordine generale), smettendo però di bere almeno tre-quattro ore prima di andare a letto;

5)combattere la stitichezza quindi fare una dieta ricca di fibre e praticare una regolare attività fisica;

6)se si fuma, spegnere la sigaretta perchè la nicotina ha un'azione irritante sulla vescica;

7)infine ultimo consiglio, ma non meno importante, quello di ascoltare sempre attentamente il proprio medico di famiglia e lo specialista urologo che la stanno seguendo.
Si ricordi comunque, come già dettole, che sempre la visita medica rappresenta il solo strumento diagnostico per poterle dare un’indicazione terapeutica corretta e che i consigli forniti via internet vanno sempre intesi come meri suggerimenti di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#5] dopo  
Utente 505XXX

Grazie ascoltero il vostro consiglio

[#6] dopo  
Utente 505XXX

sono passati 8 mesi dalla visita del urologo gli esami PSA il 20/06/2016 era 1,08 nel 07/01/2019 e 1,10 urino cultura NEGATIVA batteri antibiogramma da cultura NEGATIVA ecografia rettale e vescicale ( vescica in assecon pareti regolari -vesciche seminali simmetriche-prostata lievemente incrementato 40 per 35 mm (22cc)mm con lobo medio ipertroficc(profondita15mm)struttura centrale e transizionale adenoamtoide -,lobi perifericiipotrofici con capsula a profilo regolare-non evidenti adenopatie pelviche) premetto che nel 2005 o avuto un incidente sul lavoro in spagna e sono cascato a c avallo su una trave da 25 cent da una altezza di circa 5 metri lesionandomi tra il buco dello orifizio e i testicoli una lesione che si tastava con le dita procurandomi un ematoma dalle ginocchia e il bacino visitato mi anno detto che si sarebbe assorbito e i capillari avrebbero trovato un altro percorso e cosi e stato ,tornado al fatto della coccia ma dico una piccola goccia di sangue quando mi spremo per defecare oppure cerco di defecare non e passata anche con la cura antibiotica che mi a dato e gli integratori poi mi a detto che a Luglio devo ripetere il psa e urine ,chiedo non e che qualche di quei capillari del incidente sia fragile e se mi sforzo fa uscire una piccolissima goccia di sangue consigliatemi per favore Grazie

[#7]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
La sua ipotesi eziologica non è da trascurare; bene ora, senza inutili furie, risentire comunque in diretta sempre il suo urologo di fiducia.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#8] dopo  
Utente 505XXX

grazie per la risposta se devo fare prima della data che mi a dato il mio urologo andrologo come magari prendere qualcosa o qualche alimento per l'agevolazione della scomparsa del fenomeno anche se o notato che nella eiaculazione il primo getto e pulito i successivi colorati di un po' rosa e non tutte le eiaculazioni alcune senza sangue e se sarebbe bene fare magari una tak a contrasto per vedere i vasi capillari il mio urologo mi a tranquillizzato ma devo essere sincero io o un po' di fifa io vi ringrazio e chiedo se devo un po' preoccuparmi e vi ringrazio ancora per il disturbo che vi do

[#9]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non drammatizzi e segua attentamente tutte le indicazioni ricevute dal suo urologo.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#10] dopo  
Utente 505XXX

grazie e gentilissimo oggi presepio o avuto un rapporto eiaculazione senza sangue poi non mi spiego le altre venute comunque ancora le sono infinitamente grato e mi auguro che sia niente di grave con i miei 66 anni e grazie ancora

[#11]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

se comunque desidera avere più informazioni dettagliate su questo particolare problema andro-urologico, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/975-emospermia-quando-c-e-sangue-nel-liquido-seminale.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#12] dopo  
Utente 505XXX

o letto mi rassicura un po' adesso aspetto al mese di luglio faccio i prossimi esami PSA e urino cultura e ritorno dal Urologo comunque la ringrazio e le comunicherò l'evolversi della situazione sempre se non sono di troppo disturbo e la ringrazio ancora

[#13]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
[#14] dopo  
Utente 505XXX

allora adesso e passato un bel po' di tempo o fatto tutte la cure integratori antibiotici e adesso o appuntamento a settembre con la terza volta di esami PSA e urino cultura pero il problema persiste siccome o avuto un incidente che o descritto a l'urologo e lo avuto nel 2005 lui mi dice che può essere pure una alterazione capillare e forse a settembre mi fa fare un controllo penso con una piccola sonda dalla parte del pene per vedere se ce questa alterazione anche perché tutti gli esami sono negativi PSA 1,10 la seconda volta la prima 1,08 urino cultura negativo ecografia prostata 3 per 4 dimensioni sintomi non ne o almeno a me non sembra di averni non mi alzo la notte e altro l'Unica cosa e se vado stitico esce una piccola goccia di sangue quando faccio la prima goccia di urine e quando eiaculo a volte o prima goccia o l'ultima a volte pure una goccia di sangue ma non sempre pochissime volte non so più che pensare mi devo preoccupare mi scuso per il disturbo che vi do e vi ringrazio vivamente per una vostra consulenza grazie grazie

[#15]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

segua ora attentamente tutte le indicazioni che le darà il suo urologo di fiducia; purtroppo situazioni cliniche complesse e particolari, come la sua, richiedono sempre un primo passo decisivo e fondamentale, cioè una visita clinica diretta; senza questa noi, da questa postazione, nulla le possiamo dire di preciso e mirato.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#16] dopo  
Utente 505XXX

grazie per la risposta abbastanza rassicurante una cosa sola con quella visita che dice di volermi fare se trovassero un capillare che si rompe lo cauterizzano o che e? fa male? perché cascando da dieci metri su una trave da 250 e avendomi non tagliato ma si sentiva un netto solco tra il buco del sedere e i testicoli come se sotto la pelle fosse tagliato in orizzontale e o avuto un ematoma dal ginocchio al l'ombelico e sono stato diciamo impotente per circa sei mesi fino a tornare alla normalità possa aver danneggiato qualcosa ?sono sincero o paura perché mi sento ancora giovane per morire e la ringrazio per la pazienza che a per me grazie ancora

[#17]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Tranquillo e comunque qualsiasi eventuale, anche piccola, manovra chirurgica viene sempre fatta in anestesia locale.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#18] dopo  
Utente 505XXX

non so come ringraziarvi e una domanda se dovessi essere obbligato ad un intervento voi operate sotto convenzione? e perché sono pensionato e penso che capite che le possibilità sono poche e ringrazio ancora molto

[#19]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non opero nella sua regione e per questo tipo di procedure chirurgiche nella sua città non mancano esperti andrologi od urologi.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#20] dopo  
Utente 505XXX

ok grazie sempre molto gentile

[#21] dopo  
Utente 505XXX

innanzitutto salve ,sono andato dal mio urologo e o portato le analisi il PSA ancora più basso 1,04 urine negativo era più di un mese che non succedeva niente ma tornato a casa e avendo avuto un Goito interrotto urinando la prima goccia era rosa ,comunque l'urologo quando sono andato a visita mi a detto che non ce una necessita ti accanimento facendo una cistoscopia o tak a contrasto a detto che quelle volte che si verifica e che con l'ecografia si era visto qualche piccola calcificazione e questo con la contrazione o la pressione della prostata scaturisce l'evento indesiderato non mi a dato niente e mi a detto di controllare facendoglielo sapere la prossima volta pero la prossima volta vuole di nuovo l'ecografia trans rettale urino cultura quella di tre giorni consecutivi e il PSA e mi a detto di stare tranquillo e ci vediamo fra sei mesi ringraziandovi della vostra pazienza chiedo che ne pensate io sono apprensivo finché o questo problema che dite si risolverà o dovrò conviverci grazie ancora di tutto il disturbo che vi do