Utente 505XXX
premetto che tutti i giorni o un rapporto o sessuale o manuale già da un po' di tempo o notato che esce solo poco sperma pero tre giorni fa insieme allo sperma e uscito un filino di sangue mi sono messo paura e o smesso di sollecitarmi il giorno dopo ero stitico e nello sforzo e uscita una goccia di sangue ma per defecare mi ero spremuto molto o controllato attentamente le urine con un bicchiere me niente sangue poi dopo due giorni sempre nel defecare o sentito che scendeva una goccia o guardato ed era di nuovo una goccia di sangue poi o urinato e di nuovo niente che dite mi devo preoccupare o può passare d'asolo evitando di sollecitarmi o bisogna fare una cura specifica grazie

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

prima di fare una “cura specifica” bisogna arrivare a capire la causa o le cause dei suoi problemi urologici.

Bene ora sentire in diretta un bravo ed esperto urologo.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 505XXX

Visto il periodo vorrei aspettare una decina di giorni cosi finiscono i periodi di ferie e poi se continua o non continua cosultero un urologo comunque se la defecazione e senza sforzo o notato che non esce niente le due volte siccesse mi ero compresso per defecare le altre volte e stato normale poi le volevo chiedere se prendo prostamol ci potrebbe essere un miglioramento e se fosse un capillare che nella compressione fa fuoriuscire quella goccia perche di una goccia e basta si parla ce qualcosa apposta nel frattempo che vado dal urologo grazie di cuore

[#3] dopo  
Utente 505XXX

Scusate dimenticavo prendo un medicinale inalatorio a base di cortisone era giusto per valutazione vostra mi scuso ancora e vi ringrazzio

[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non si pasticci e, in attesa di sentire il suo urologo di fiducia, quando sono presenti queste "problematiche urologiche” possono essere utili alcune indicazioni anche di tipo dietetico-comportamentale:

1)vita sessuale regolare, non lunghi periodi di astinenza;

2)limitare l'assunzione di alcuni alimenti tipo cioccolato, uova, frutta secca, formaggi stagionati, ecc;

3)lo stesso vale per le bevande come il caffé, il tè,le bibite gassate od alcoliche;

4)altra cosa importante è bere con intelligenza ad esempio durante tutto l'arco della giornata sono consigliati almeno 2–3 litri di liquidi, soprattutto acqua (se non esistono altre controindicazioni di ordine generale), smettendo però di bere almeno tre-quattro ore prima di andare a letto;

5)combattere la stitichezza quindi fare una dieta ricca di fibre e praticare una regolare attività fisica;

6)se si fuma, spegnere la sigaretta perchè la nicotina ha un'azione irritante sulla vescica;

7)infine ultimo consiglio, ma non meno importante, quello di ascoltare sempre attentamente il proprio medico di famiglia e lo specialista urologo che la stanno seguendo.
Si ricordi comunque, come già dettole, che sempre la visita medica rappresenta il solo strumento diagnostico per poterle dare un’indicazione terapeutica corretta e che i consigli forniti via internet vanno sempre intesi come meri suggerimenti di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#5] dopo  
Utente 505XXX

Grazie ascoltero il vostro consiglio