Utente 493XXX
Gentili dottori,
Vi scrivo per chiedere un parere su una situazione che mi sta affliggendo da una settimana: durante la sera di ferragosto,mi sono accorto di avere un dolore nella zona testicolare sinistra,che risultava essere particolarmente forte soprattutto alla palpazione,e che tendeva ad irradiarsi con una fitta lungo tutto il canale inguinale;il dolore è insorto all'improvviso,e nei giorni precedenti non ho mai avuto problemi.Ancora oggi ho un bruciore che parte da dietro al testicolo e tende a diffondersi su tutta la zona scrotale,accentuandosi sopratutto dopo l'eiaculazione.Preoccupato della cosa,mi sono rivolto subito al medico di famiglia,che mi ha detto che si potesse trattare di un'epididimite,consigliandomi di rivolgermi ad un urologo per avere conferma tramite ecografia.L'urologo che mi ha visitato,ha capovolto la diagnosi del medico di base,dicendo che l'epididimo non era infiammato e che in realta il dolore è provocato da un varicocele di secondo grado(ovviamente mi ha fatto l'ecografia),suggerendomi di fare uno spermiogramma e valutare se effettuare un intervento.Ora,forse sono io che ho troppi dubbi inutili,e dovrei fidarmi dell'urologo,pero ormai ho questo dubbio sull'epididimite che mi assilla,più che altro perché ho letto che è difficile da estirpare qualora cronicizzi.Quindi volevo chiedere,in base alle vostre esperienze,è possibile che un varicocele si presenti con un dolore così forte e improvviso?posso stare tranquillo e affrontare serenamente tutto l'iter diagnostico e terapeutico?
Vi ringrazio per la disponibilità e per la pazienza

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,a prescindere,esegua uno spermiogramma con coltura in modo che tanti dubbi siano chiariti e venga indicata la terapia e/o profilassi idonea.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 493XXX

Gentile dottore la ringrazio per la risposta e seguirò i suoi consigli e quelli del medico curante.
Buona giornata.