Utente 348XXX
Gent.mi Dottori,

E' da piu' di un mese che ho i capezzoli (specialmente il sx) duri, tersi e doloranti (specialmente quando sfregano il tessuto della camicia). All'inizio provavo solo fastidio, per esempio quando mettevo il telefono nella tasca della giacca, adesso invece il capezzolo "brucia" quando sfrega qualcosa. Ho avuto una visita dal medico di base (vivo all'estero) e palpandomi non ha trovato nulla. Mi ha prescritto una pomata al testosterone e un gel protettivo. In piu' ho fatto un prelievo del sangue di cui aspetto i risultati. Non si nota niente a livello di pelle, tranne il capezzolo sempre "eccitato", come detto specialmente il sx, a volte anche il dx. La mia storia clinica ha una sintomatologia varia ma quasi sempre dipesa da un forte intestino irritabile, ma in questo caso faccio fatica a vedere un nesso. Oltretutto, il medico ha scritto una lettera per lo specialista ma generica, nel senso che non ha saputo dirmi quale medico dovrei vedere (oncologo? andrologo? ginecologo? dermatologo?) per approfondire la diagnosi. Potreste cortesemente consigliarmi?.
Molte grazie

Distinti Saluti

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,

se alla visita non è emerso nulla di rilevante potrebbe essere utile effettuare una ecografia delle mammelle e dosaggi di testosterone e prolattina (dopo l'utilizzo della pomata prescritta)
cordiali saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#2] dopo  
Utente 348XXX

Gent.mo Dott. Pozza,

La ringrazio per la Sua risposta. Ho effettuato gli esami (Serum Testosterone, Serum Progesterone, Gonadropina, CA 15-3, Prolactin, Erithrocyte, Sangue) e i valori sono tutti nella norma. Mettendo la pomata va un po' meglio, ma il capezzolo (specialmente il sx) e' sempre rigido (nella maggior parte del tempo). Da stamattina ho notato che la punta del capezzolo sx e' bianca e ruvida e dolorante al tocco. Il petto mi fa spesso male ma credo perche' lo tengo sempre contratto. Capita poi che durante il giorno mi facciano male le ascelle. Domani ho una nuova visita dal medico di base dopodiche' ho intenzione di farmi vedere alla clinica del petto. Non le nascondo che sono molto preoccupato. Posso chiederLe se il risultato degli esami fatti puo' scongiurare patologie piu' gravi (ammesso che non so quale e' la mia patologia)?

Coridiali Saluti e ancora grazie.