Utente 426XXX
Buonasera,
35 anni ed affetto da ipogonadismo ipogonadotropo sin dall'infanzia.

Da quasi 2 anni sono in cura con gonadotropine (fostimon e gonasi) nel tentativo di diventare fertile (partivo da azoospermia, ora criptozoospermia).

Fatto diverse ecografie testicolari nella norma (ultima 6 mesi fa)

Ultimi esami sangue segnalano 18 mio/ml di beta hcg con un range normale che va da 0 a 5. Il valore era a 0 prima dell'inizio della terapia e poi non era stato più dosato. È nei limiti invece il PSA e tutto il resto.

Sono preoccupato per un eventuale tumore testicolare. Vorrei invece sperare che il valore aumentato sia una naturale conseguenza della terapia col Gonasi .

Purtroppo non ho modo di sentire lo specialista che mi segue , perché probabilmente è in ferie .

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Marco Fasbender Jacobitti

24% attività
16% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
SANT'ANTIMO (NA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2018
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
Essendo il gonasi costituito da gonadotropina corionica (hCG) è normale che ci sia un aumento nel sangue di questo ormone e ciò ovviamente non è dovuto a una neoplasia testicolare come peraltro confermato dall'ecografia. Valuterei piuttosto se continuare ancora la terapia o sospenderla, visto che si tratta di farmaci che non possono essere somministratati per troppo tempo anche in considerazione di tutti i possibili eventi avversi e effetti collaterali. Cordialmente.
Marco Fasbender Jacobitti, MD
www.andromed.it

[#2] dopo  
Utente 426XXX

La ringrazio molto dottore mi ha un po' risollevato l'umore.

Relativamente alla terapia , assumo in via sottocutanea fostimon 150 + Gonasi 1000 , tre volte a settimana .

Lo specialista che mi segue mi ha già anticipato che il tutto verrà sostituito dal nebid , allo scadere dei due anni di terapia. Il mese prossimo con la mia ragazza faremo il nostro primo tentativo con ICSI , e sembrerebbe che il seme a fresco sia preferibile al congelato , motivo per il quale sto continuando la terapia nonostante abbia crioconservato alcune paillettes.

Grazie ancora

[#3] dopo  
Utente 426XXX

Dottore buongiorno e soprattutto buon anno.

Per togliermi ogni dubbio e restare più sereno (sono un soggetto abbastanza ipocondriaco) , ho effettuato privatamente un'ecografia scrotale .

Mi è stato detto dal medico che ha eseguito l'ecografia che non c'è nulla di cui preoccuparsi, ma una frase del referto scritto mi lascia qualche dubbio

"Testicoli di aspetto regolare, dimensioni ridotte (= 3,66 cc. a dx e 5,66 cc. a sx), contorni lineari ed ecostruttura disomogenea ed ipoecogena.
Epididimi insonabili, indenni da flogosi.
Non vascolarizzazione anomala.
Non micro-formazioni cistiche in sede epididimale e funicolare, né versamento liquido in sedi declivi.
Non riscontro di varicocele, dopo manovre di Valsalva.
Conclusioni: ipotrofia testicolare(nota), in corso di trattamento"



Cosa significa "Ecostruttura disomogenea ed ipoecogena"? Devo preoccuparmi??

Ho contattato poco fa il medico che ha eseguito l'esame e continua a dirmi che se ci fossero state cose preoccupanti l'avrebbe ovviamente messo a referto , ma continuo a non capire tecnicamente cosa significa quella frase. Se ci fossero stati noduli sospetti o cose preoccupanti si sarebbero viste con l'ecografia e le conclusioni sarebbero state diverse ?

Ho inoltre effettuato contestualmente anche un'ecografia addome completo per transaminasi mosse e si rileva una steatosi (fegato grasso), questo un po' me l'aspettavo dato il mix di sostanze che assumo (terapia ormonale da 18 mesi , protettore gastrico da 2 anni e 2-3 birre ogni sera che sto riducendo), ma a preoccuparmi di più è l'esito ecografia testicolare e quella specifica frase "Ecostruttura disomogenea ed ipoecogena".

La ringrazio molto e rinnovo gli auguri di buon anno.

[#4] dopo  
Dr. Marco Fasbender Jacobitti

24% attività
16% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
SANT'ANTIMO (NA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2018
Gentile utente,
Le consiglio di non fare continuamente ecografie. I testicoli ipotrofici quasi sempre mostrano alterazioni strutturali specialmente quando si associa una dispermia come nel suo caso. Come già detto lei non ha nessuna neoplasia. Fino a che farà il gonasi ci sará sempre un riscontro di hCG elevate.
Cordialmente,
Marco Fasbender Jacobitti, MD
www.andromed.it

[#5] dopo  
Utente 426XXX

Molte grazie dottore ora la situazione mi è più chiara e sono più sereno.

Ancora auguri di buon nuovo anno