Utente cancellato
Gentili dottori, rinviato ad operazione di tese (o microtese ?) causa azoospermia secretiva mi sono sottoposto ad ulterioire visita andrologica per un consulto: l' andrologo mi ha informato dell' eventualità di poter essere scartato per l' operazione causa volume testicolare ridotto e testosterone ai limiti. Da cui la mia domanda : esiste un volume minimo testicolare sotto il quale si conviene non sicuro e profittevole operare un azoospermico ? I miei dati sono : volume testicolare 8ml bilaterale e testosterone totale 4,99.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

quale diagnosi, quale possibile causa della sua azoospermia le è stata data?

Che valore ha il suo FSH?

Cosa dicono le indagini genetiche che spero siano state eseguite?

Detto questo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo particolare problema riproduttivo, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/195-azoospermia-spermatozoi.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
508190

dal 2018
Il valore dell FSH pari a 21 denota forti danni all linea seminale, testicoli 8ml, pochissimi tuboli seminiferi pochissime cellule preposte alla spermatogenesi (non ricordo il nome), cariotipo negativo, deiezioni cromosoma Y negativo, forse criptoorchidismo in infanzia ma nessuno può dirlo con certezza. In uno spermiogramma ho avuto risultato zero, in un altro 1,7 milioni di spermatozoi, 60% immobili, 100% anomali in testa: teratospermia assoluta.. niente da fare per un ICSI. In un terzo spermiogramma sempre 1.5 milioni di spermatozoi, 60% morti, 1% forme normali: e qui mi han detto c' era materiale sufficiente per un ICSI ma non ho congelato.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se presenti spermatozoi nell’eiaculato meglio tentare, in prima istanza, una crioconservazione prima di indirizzarci verso soluzioni chirurgiche
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
508190

dal 2018
Questo pure era un suggerimento del centro PMA dove ho fatto gli spermiogrammi: prenoterò una crioconservazione. Buona serata e ringraziamenti per il consulto.

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006