Utente 518XXX
Buon giorno....avrei una domanda sullo spermiogramma effettuato dal mio compagno(30 anni e da 10 mesi alla ricerca di un bimbo)
Scrivo solo alcuni dati per non dilungarmi:
Volume:3,10
Numero :72,080,000

motilità :
Alla prima ora :18
Progressiva:13
Rapida: 7
Discinetica :3

Forme normali:45
Forme appuntite:22
Forme arrotondate:11
Forme giganti o ipertrofiche 12
Forme doppie 0
Forme amorfe :10


La mia ginecologa dice tutto apposto ma volevo un parere forse più adeguato

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

da quello che ci scrive sembra esserci un problema di motilità degli spermatozoi del suo compagno.

Ripeta l’esame e verifichi che il laboratorio segua le indicazioni date dall’OMS nel 2010; poi, fatto ciò. bisogna sentire in diretta, oltre alla sua ginecologa, anche un andrologo con chiare competenze in patologia della riproduzione umana.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione mirata e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 518XXX

Grazie dottore,certo so che dovremmo andare di persona da uno specialista che ci dia dei consigli......comunque nel frattempo,finché non cerchiamo qualcuno.....mi hanno parlato di spergin q10....un integratore che puo aiutare .....posso proporglielo??
Tanto male non fa,sono vitamine giusto?io anche ne prendo uno:chirofol 1000
Grazie mille dottore

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non si pasticci e sopratutto non pasticci suo marito.

Prima è bene arrivare a capire la causa che ha scatenato la disarmai del suo compagno.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com