Utente 524XXX
Salve, vorrei sapere se il linfoma non hodgkin provoca l'infertilitá (parlo prima di qualsiasi trattamento terapeutico). Mio marito (35 anni) ha effettuato una conservazione del seme in previsione della cura che dovrà sostenere per combattere questa malattia, ma gli esami dello sperma sono stati piuttosto bruttini. Per questo ci chiedevamo se fosse per colpa della sua condizione attuale o le cose non sono collegate. Dall'esame che mio marito ha fatto per la prima volta nella sua vita, sono state riscontrate delle cellule rotonde nel liquido seminale tra l'altro. Fortunatamente lui è al primo stadio ed è circoscritto ad un linfonodo inguinale. Grazie in anticipo per la risposta.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

tutte le situazioni patologiche non secondarie possono alterare la produzione di spermatozoi a livello dell'epitelio seminale anche se non sono iniziate ancora le terapie specifiche.

Bene avere fatto una crioconservazione del seme ed ora seguite attentamente tutte le indicazioni che riceverete in diretta dal vostro andrologo di fiducia.

Ancora un cordiale saluto
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 524XXX

Grazie mille dott Beretta, mio marito non ha ancora un andrologo, quindi ci consiglia eventualmente di chiedere di uno specialista in ospedale che può seguirlo di pari passo con l'oncologo? Lui farà le terapie al Pascale di Napoli. Saluti, Claudia

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006