Utente 874XXX
Gentili Dottori, da qualche mese abbiamo scoperto azoospemia confermata da 2 spermiogrammi di mio marito.
l'azospermia ci hanno detto essere secretiva.
esami genetici nella norma
tsh 12.52- di poco piu alto della norma
testosterone basso
all'ecografia risulta nella norma se non per un testicolo leggermente piu piccolo.
mio marito ha avuto una precedente gravidanza(ex ragazza) anche se finita in a.s..quindi mai pensavamo potesse avere questo problema.
Negli ultimi anni (prima di provare ad avere un bambino)a causa del nostro lavoro ecc...i rapporti si sono molto ridotti..con periodi di astinenza anche di mesi-a detta sua è mancata anche l'eiaculazione in questi lunghi periodi, in quanto non ha proprio impulsi sessuali.
mi chiedo quindi se questa astinenza prolungata possa aver procurato azoospermia
e se magari riprendendo l'attività sessuale col il passare dei mesi potremmo trovare qualcosa..ho letto che lo sperma si rigenera completamente ogni tot mesi
perché noi a breve fisseremo la tese...
se aspettare potrebbe darci più possibilità...aspetterei...
magari è una stupidata ma è un dubbio che mi assilla..non è facile parlarne a tu per tu con l'andrologo, e ogni possibilità per avere un figlio che sia di mio marito non voglio sprecarla.
ringraziandovi in anticipo per l'attenzione
attendo vs

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
MODENA (MO)
LUGO (RA)
BOLOGNA (BO)
PARMA (PR)
VERONA (VR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
nel suo post ci descrive una situazione abbastanza articolata: azoospemia secretiva, testosterone basso, bassi/assenti impulsi sessuali, "a breve fisseremo la tese".
Si è arrivati ad una diagnosi del perché di un testosterone basso? Quanto basso è il testosterone totale? Sono stati fatti dosaggi di prolattina - LH - FSH - E2?
Cosa vi è stato proposto per il recupero della vostra sessualità?
Come mai mi parla di TESE: non vi è stato proposto un intervento di micro-TESE, anche alla luce del basso testosterone?
Le consiglio anche la seguente lettura dal titolo Ricerca al microscopio di spermatozoi da testicolo per fecondazione assistita: la tecnica Micro-TESE , al link https://www.medicitalia.it/minforma/Andrologia/617/Ricerca-al-microscopio-di-spermatozoi-da-testicolo-per-fecondazione-assistita-la-tecnica-Micro-TESE di questo sito.

Cordialmente,
Dott. Edoardo Pescatori
Specialista in Urologia - Andrologo
www.andrologiapescatori.it

[#2] dopo  
Utente 874XXX

grazie per la risposta,
intanto analisi alla mano
tsh - 15.22
lh - 6.90
testosterone totale - 2.6
e2 non l'ha fatto
non hanno approfondito il perchè il testosterone sia basso,
settimana prossima faremo una visita andrologica privata.
secondo lei quindi la mancanza di impulso sessuale è data dal testosterone?anche se non è troppo piu basso dei valori di riferimento?(3.0/9.00) e c'e qualche integratore che ci può aiutare?
in merito alla "spermiogenesi" invece se avremmo più rapporti e quindi un eiaculato più frequente potrebbe giovare a qualcosa o è solo una mia convinzione?
ultima domanda-leggendo l'articolo da lei citato quindi ci sono più probabilità eseguendo prima tese e in caso di negativo successivamente provare micro-tese?ma forse ho capito male-perché parla anche di danneggiare il meno possibile il tessuto e quindi la micro-tese è la cosa più giusta nel ns caso?
la ringrazio infinitamente per la sua attenzione.

[#3] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
MODENA (MO)
LUGO (RA)
BOLOGNA (BO)
PARMA (PR)
VERONA (VR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Signora, chiaramente una consultazione via web non può sostituire una valutazione diretta, per cui sarà interessante conoscere l'esito della visita andrologica che effettuerà.
Ciò detto:
-il testosterone totale è basso anche se non bassissimo;
-non ritengo che rapporti più frequenti modificherebbero sostanzialmente la qualità dello spermiogramma,
-la microtese tende a risparmiare più tessuto testicolare rispetto alla TESE.

Cordialmente,
Dott. Edoardo Pescatori
Specialista in Urologia - Andrologo
www.andrologiapescatori.it

[#4] dopo  
Utente 874XXX

d'accordo, le farò sapere come procede.
speriamo bene.
grazie mille.