Utente 540XXX
Salve,
Undici giorni fa ho subito un operazione chirurgica ad un piede, che è ancora tutt'ora bloccato da un tutore che mi consente di muovermi solo con le stampella senza appoggiarlo per terra. Mi è stata fatta un'anestesia al retto femorale, con una puntura in zona inguinale e una puntura zona gluteo.
Nonostante siano passate già quasi due settimane ho un fastidio ancora oggi all'interno coscia, zona del nervo femorale, proprio nel punto dove mi è stata fatta l'anestesia. Al contempo ho notato che anche nelle parti genitali ho perso un po' il controllo, soprattutto nella fase di erezione, ma anche nello stimolo.
Io non ho mai subito di dolori e disturbi di questo tipo, né sulla zona inguinale né a livello sessuale.
Per questo volevo chiedervi se questo fa parte del processo di riabilitazione, magari dovuto ad una poca circolazione del sangue e stress/fatica post operatorio oppure se c'è un problema nell'ambito andrologico e quindi va analizzato e studiato meglio.
Grazie mille.
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,é trascorso troppo poco tempo per valutare eventuali sequele sulla sensibilità genitale,legate all'intervento chirurgico subito,Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it