Utente 563XXX
Salve, da un po' di tempo ho notato di avere una torsione dell'asta del pene che è evidente specialmente in erezione e lo fa sembrare ruotato.

Un po’ di tempo fa ho anche effettuato una visita dall'andrologo che ha segnalato sul referto, per quanto riguarda l'asta del pene, una lieve "SPERECECIA del solco balano-prepuziale".

Vorrei sapere cosa fosse e se sia in qualche modo collegato a questa rotazione dell’asta del pene che riscontro. Non riesco a capire bene la calligrafia e su internet non c'è nulla a riguardo.
Ho scoperto anche di avere i granuli di Fordyce sempre sull'asta del pene, alcune volte questi diventano dei veri e propri brufoli. Come dovrei trattare questi granuli?

Grazie per il vostro tempo,
Distinti saluti.

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

così scritto: "lieve SPERECECIA del solco balano-prepuziale" purtroppo nulla ci dice; diagnosi praticamente incomprensibile.

Per questo e anche per "i suoi granuli di Fordyce" bene risentire in diretta ora sempre il suo andrologo di fiducia e a lui chiedere più precise informazioni.

Detto questo si ricordi ancora che comunque sempre la visita medica specialistica diretta rappresenta il solo strumento per poterle dare poi eventualmente un’indicazione precisa.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 563XXX

Gentile dottore,

La ringrazio per il suo chiarimento.

Potrei mandarle una foto del referto così prova a capire cosa c’è scritto.

Purtroppo i granuli di Fordyce si vedono specialmente quando il pene è eretto ed è per questo che quando ho fatto la visita dall’andrologo non li ha notati, nonostante io glieli avessi segnalati.

Per quanto riguarda la torsione del pene (anch’essa è visibile molto di più in erezione) cosa dovrei fare? A me sembra eccessivamente ruotato .

Distinti saluti.

[#3]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sempre bene sentire in diretta un esperto andrologo.

Ancora cordiali saluti.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 563XXX

La ringrazio per la sua celere risposta. Avevo segnalato il problema durante la visita ma, poiché allo stato flaccido è poco evidente, il dottore non lo ha considerato. In erezione è molto più evidente, come posso descrivere il problema se durante la visita non è visibile?
Dovrei tornare apposta per avere chiarimenti a riguardo?

Distinti saluti.

[#5]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Provi a procurasi delle foto utilizzando il suo cellulare; in questo modo il collega potrà rivalutare sempre in diretta il suo reale problema anatomico.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com