Utente
Esami ormonali:
Beta hcg - inferiore a 5
Testosterone (e.
i.a) 675
17 beta estradiolo (e.
i.a) 15
Alfafetoproteina 1.25
Lh 2.67
Prolattina (e.
i.a) 11
Fsh (e.
i.a) 6.3
Testosterone free 45.20

Assenza di mutazione del cromosoma y
Esami della fibrosi cistica fatti e sono ok.



Con mia moglie abbiamo iniziato un percorso di Pma presso il centro Hera di catania.
Come scritto in precedenza ho gli esami ormonali e genetici tutti nella norma.
Si pensava ad un un'azoospermia ostruttiva anche se lo spermiogramma indicava un volume dell eiaculato normale.
Oggi ho effettuato un ago aspirato con risultato negativo.
In sostanza il medico ha detto che hanno avuto fatica a prelevare dei tubuli da un testicolo e quelli che sono stati estratti erano raggrinziti e senza spermatozoi.
Ora io mi domando come può essere che con tutti gli esami normali ci sia questo problema inspiegabile.
Ci ha consigliato di provare a fare una cura con gonadotropine per 3 mesi per vedere se da qualche parte del testicolo c è attività di spermatogenesi.
Cosa ne pensa?

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

visto che il suo FSH è inferiore a 7 mUI/ml può essere indicato un tentativo con l'uso di gonadotropine, come indicatole; ma, se il quadro rimane quello che è bisogna eventualmente consultare anche un andrologo-urologo con chiare competenze chirurgiche in presenza di questa grave dispermia.

Che dice il suo andrologo di riferimento?

Detto questo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo particolare problema riproduttivo, le consiglio di consultare anche gli articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/195-azoospermia-spermatozoi.html

https://www.medicitalia.it/news/andrologia/7364-azoospermia-tecnica-meno-invasiva-e-meglio.html

https://www.medicitalia.it/news/andrologia/6491-nelle-azoospermie-difficili-non-sempre-piu-utili-i-recuperi-aggressivi.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#2] dopo  
Utente
Ho consultato l andrologo e mi ha detto di fare prima una tese testicolare per verificare e nell eventualita crioconservare gli spermatozoi.

[#3]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

il praticare una TeFNA, una TESA o una mTESE sono indicazioni sicuramente corrette, anche se il suo FSH non particolarmente mosso ci porterebbe ad indicarle le strategie meno invasive.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#4] dopo  
Utente
L andrologo che mi sta seguendo è il Dott Panella del reparto di andrologia del cannizzaro di catania. Secondo lui la strada da percorrere è questa prima di andare verso un eterologa. Assolutamente dice che devo fare una tese perché un ago aspirato serve a poco specialmente in assenza di un ostruzione come nel mio caso. Prima di effettuare l intervento mi farà fare 3 mesi di stimolazione ormonale

[#5]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Segua ora le indicazioni terapeutiche specifiche che solo il suo andrologo in diretta, fatta una precisa diagnosi, può darle.
Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/