Utente
Buon pomeriggio, avrei una domanda di carattere tecnico.
L'ecocolordoppler, oltre a verificare il flusso dei vasi sanguigni, riesce anche a valutare come sta il testicolo?
Per esempio, se vi può essere un tumore?

Perchè sono stato operato qualche anno fa di varicocele di 3 grado, mi si è successivamente formato un idrocele di modesta grandezza e quindi faccio fatica a "tastarlo".

Un mio caro amico ha dovuto recentemente sottoporsi all'intervento per tumore testicolare e la cosa mi ha un po' spaventato.

Fra due settimane ho l'ecocolordoppler di controllo e volevo sapere se con questo tipo di esame strumentale si possa verificare lo stato di salute del testicolo.


Vi ringrazio

[#1]  
Dr. Giuseppe La Pera

24% attività
8% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Gentile Utente ,
l'ecografia del testicolo è un esame utile a stabilire se vi possono essere dei tumori, va affiancato a degli esami del sangue che si chiamano markers tumorali che sono: alfa feto proteina , beta hcg ed LDH . per quanto riguarda la formazione dell'idrocele dopo intervento di varicocelectomia è una complicazione relativamente frequente quando si fa l'intervento classico con l'incisione cutanea a livello dell'addome. oggi questa complicazione si vede raramente perché le tecniche si sono evolute e si usa la scleroterapia , la microchirurgia ed altre tecniche che sarebbe troppo lungo da elencare. La presenza dell'idrocele rende la sorveglianza del testicolo ai fini di una diagnosi precoce del cancro un po' più problematica rispetto alle persone che no hanno l'idrocele. Questo per la semplice ragione che la presenza del liquido nello scroto non consente facilmente la palpazione e conseguentemente il riconoscimento di quelle irregolarità del testicolo che possano mettere in allarme il paziente e il medico e far richiedere rapidamente gli esami specifici per la diagnosi. Ne parli con il suo andrologo di riferimento per rasserenare le sue preoccupazioni . Mi tenga aggiornato
Dr. Giuseppe La Pera.
Specialista in Urologia ed Andrologia
www.giuseppelapera.it
https://www.giuseppelapera.it/patologie/fimosi-e-fremulo-co

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio dottore.
Ma quindi, attraverso l’ecocolordoppler è possibile verificare la struttura e quindi la formazione di eventuali noduli?
Intendo se con l’esame che devo fare io si vedrebbe oppure no.

La ringrazio

[#3] dopo  
Utente
Ma quindi, attraverso l’ecocolordoppler è possibile verificare la struttura e quindi la formazione di eventuali noduli?
E' normale che sul testicolo in cui è presente l'idrocele io lo possa percepire più grosso e compatto dell'altro testicolo??