Allungamento del pene

Buongiorno.

Vorrei porvi cordialmente queste domande riguardo l'uso di estensori, dal momento che dispongo di un pene piccolo (11 cm in erezione) e sarei intenzionato ad allungarlo (dietro assistenza di uno specialista chiaramente, non mi sognerei mai il fai di te)
Può l'uso degli estensori determinare un allungamento di 2 cm del pene in erezione?
Nel caso di risposta affermativa, in quanto tempo si otterrebbero i risultati?

é doloroso il suo utilizzo?
Può determinare effetti collaterali gravi a lungo termine?

La combinazione tra uso degli estensori e chirurgia potrebbe portare ad un aumento del mio pene in erezione sino a 15 cm?


Grazie mille
[#1]
Dr. Patrizio Vicini Urologo, Chirurgo plastico, Andrologo 1,4k 39 13
Estensori o vacum ai utilizzano dopo la chirurgia ossia la falllastica di allungamento penieno altrimenti servono a ben poco.
Cordiali saluti.

Dott. Patrizio Vicini
www.patriziovicini.it
www.chirurgia-plasticaestetica.com
Roma

[#2]
dopo
Attivo dal 2020 al 2020
Ex utente
GraIe mille della risposta, ed in questo caso, si potrebbe arrivare a 15 cm ( ossia un aumento in erezione di 4 cm)?

Grazie mille
[#3]
Dr. Patrizio Vicini Urologo, Chirurgo plastico, Andrologo 1,4k 39 13
L' allungamento penieno è variabile e dipende dalla lunghezza del legamento sospensorio in medica circa 3 cm. È un avanzamento del pene per distacco dal pube. La reale lunghezza dei corpi cavernosi non viene modificata.
Saluti.

Dott. Patrizio Vicini
www.patriziovicini.it
www.chirurgia-plasticaestetica.com
Roma

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio