Libido improvvisamente azzerata

Buonasera
Circa tre mesi fa ho avuto una perdita della libido contemporaneamente a leggere perdite di urina dopo la minzione.
Inoltre il pene era notevolmente ridotto di dimensioni rispetto al normale e rattrappito.
Dopo una visita specialistica il medico ha ipotizzato una prostatite e mi ha invitato ad effettuare esami di sangue urina e sperma per valutare il quadro clinico, dandomi nel frattempo una supposta topster per 10 giorni e 5 mg di taladafil per 15 gg.
Gli esami non hanno rilevato nulla d strano eccetto una notevole carenza di vitamina D per cui mi è stato prescritto un integratore per 4 mesi.
Dopo qualche giorno la situazione è notevolmente migliorata e ho ritrovato lo stesso vigore di prima per diverse settimane.
Ora però a pochi giorni dalla fine della terapia sono tornato nella situazione iniziale: zero libido e gocce post minzione.
Cosa dovrei fare?

Grazie
[#1]
Dr. Pierluigi Izzo Andrologo, Sessuologo 28,8k 637 1
Caro Utente,in generale,il calo della libido può dar luogo ad una congestione prostatica,e,quindi,ad una prostatite,meno spesso l'inverso.Credo che il quadro diagnostico debba essere approfondito con l'esecuzione dei dosaggi ormonali,che,magari,avrà già eseguito ma di cui non ci trasmette l'esito.Ha eseguito un ecocolordoppler penieno?Cordialità

Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test