Valori ormonali uomo e conseguente perdita di libido

Gentilissimo Dottori,

scrivo per ricevere un Vostro consulto riguardo gli esiti che ho avuto dalle analisi sui valori ormonali.


Premetto che ho deciso di farle poiché è da un due annetti che soffro di calo della libido, non riesco a mantenere una erezione importante e in più non sono più tanto suscettibile agli stimoli esterni che magari possono innescare il processo di erezione (vista, tatto, pensieri).


Di seguito vi scrivo i dati:

-TESTOSTERONE LIBERO 12.50 pg/ml
-ORMONE FSH 21.60 mUI/ml
-ORMONE LH 11.90 mUI/ml
-PROLATTINA 8.60 ng/ml
-TESTOSTERONE 809.00 ng/dl

I valori che mi hanno evidenziato sono FSH e LH.


Ringrazio Voi Tutti in anticipo per la disponibilità e per la cura che mettete nel vostro operato, sia virtuale che nel reale.

Buona giornata.
[#1]
Dr. Diego Pozza Andrologo, Endocrinologo, Chirurgo generale, Oncologo, Urologo 14,6k 423 2
caro lettore
veda di parlare con il medico che le ha prescritto tali analisi
i valori elevati di FSH richiedono la esecuzione di uno spermiogramma ed una visita specialistica
cordiali saluti

Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dottore Pozza, la ringrazio per la risposta.

Feci insieme a queste analisi ormonali anche spermiocoltura e spermiogramma. Dal primo sono risultato positivo all'enterococcus faecalis curato con augmentin per 6 gg; dal secondo ho avuto scarsa quantità e motilità degli spermatozoi a causa di un accertato varicocele di 4 grado sx operato tra l'altro pochi giorni fa tramite legatura della vena spermatica.

L'andrologo che mi ha operato è stato molto sfuggente e poco esaustivo in quanto mi ha detto che non è nulla di importante invece il mio ex andrologo mi disse che erano solo delle congetture mentali e mi prescrisse il viagra che non aiutò in nessun modo.

Premetto che ho 23 anni, godo di buona salute, sono fumatore ma anche sportivo e non ho una vita sedentaria.

Come sempre Vi ringrazio

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio