Chiarimento valore spermiogramma

Buongiorno, ho appena eseguito uno spermiogramma.
Tutti i valori sono nella norma a parte la percentuale di spermatozoi tipici che è proprio al limite (4%).
Mi devo preoccupare?
So di avere un varicocele al testicolo sx ma finora i valori dello spermiogramma sono sempre stati nella norma.

Grazie in anticipo
[#1]
Dr. Carlo Maretti Andrologo, Sessuologo 9k 179 3
Gent.mo utente

direi che è tutto nella norma direi che è troppo semplicistico infatti in un esame seminale che segue i criteri WHO 2010, ad ogni valore numerico corrisponde una percentuale di successo e purtroppo fin che non vediamo l'esame non ci è possibile indicarlo.

Un cordiale saluto

Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dottore. Le riporto tutti i valori così per darle un quadro più completo:
Volume: 6,0 ml (>1,5);
pH: 8,5 (>7,2);
Aspetto: avorio opalescente;
viscosità: nella norma;
liquefazione: completa;
concentrazione: 43,0 milioni/ml (>15,0);
spermatozoi totali: 258 milioni (>39);
motilità progressiva: 65% (>32);
motilità non progressiva 7%;
immobili 28%;
spermatozoi totali con motilità progressiva 168 milioni;
vitalità 75% (>58);
forme normali: 4% (>4);
forme anormali: 96%;
anomalie della testa: 70%;
anomalie del collo: 20%;
anomalie della coda: 5%;
immaturi: 1%;
altre forme: 0%;
elementi linea spermatogenetica: rari;
leucociti: assenti;
cellule epiteliali: assenti;
emazie: assenti;
corpuscoli prostatici: assenti;
spermioagglutinazione: assente;
Osservazioni: MARTEST: NEGATIVO. Non sono stati evidenziati anticorpi anti spermatozoi. Coaugulo presente.

Posso stare tranquillo? La ringrazio in anticipo
[#3]
Dr. Carlo Maretti Andrologo, Sessuologo 9k 179 3
se le forme normali sono il 4% per cercare di aumentarle bisogna intervenire sulle patologie che possono influire su tale situazione e se quello che ci ha riferito corrisponde al vero bisogna intervenire sul varicocele sinistro.

Cordiali sauti

Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#4]
dopo
Utente
Utente
Ma come dottore non diceva che era tutto nella norma? Poi può essere che ripetendo l'esame tra un mese esca un valore diverso oppure tende a rimanere stazionario? Ah dimenticavo: non sono riuscito a raccogliere tutto l'eiaculato.
Grazie e buona serata.
[#5]
Dr. Carlo Maretti Andrologo, Sessuologo 9k 179 3
che è tutto nella norma non sono stato certo io a dirlo infatti scrivevo "..dire che è tutto nella norma direi che è troppo semplicistico...". Il WHO consiglia di ripetere l'esame seminale ad una distanza di almeno 7 giorni dal primo e comunque non oltre i tre mesi e quindi di fare una media, tuttavia se non ha raccolto correttamente il liquido seminale l'esame è da ritenersi inattendibile e va ripetuto.

Ancora cordiali saluti

Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#6]
dopo
Utente
Utente
Va bene dottore la ringrazio

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio