Protesi e disfunzione erettile

Salve dottori, dopo un periodo di tanto sesso inspiegabile e dico così perché sentivo bisogno di avere sesso con la mia compagna più del solito quasi tutti i giorni e rapporti per lo più lunghi e intensi infatti abbiamo pensato ci abbiano dopato dato il ftt che dopo 3 settimane di tanto sesso ci e stato un calo enorme della libido e disfunzione... senza avere avuto nessun trauma al pene, si e presentata da ormai 5 mesi una disfunzione erettile...
Ho visto un leggero incurvamento del pene nonostamte già avevo una curvatura congenita poi una leggera perdita di circonferenza insomma una fibrosi, per avere un erezione ho bisogno di concentrarmi un sacco ma che cmq poi si rivela un erezione per lo più flaccida, ho provato il viagra più volte ma senza successo o cmq ottengo qualcosa ma niente di che...
Insomma leggevo che ci sia la possibilità di un intervento per una protesi peniena, ma mi chiedevo se e un must aspettare anni per avere accesso a questo intervento dato che sembra quasi l'ultima spiaggia dopo interventi chirurgici e varie cure orali ecc...
Beh da allora a oggi sn cambiato vedo tutto nero mi sento depresso e soprattutto non riesco più a godere si una corretta vita sessuale, in più questa cosa mi sta ammazzando dentro non sto più tanto bene per questa cosa che mi sta succedendo ero per lo più una persona solare non mi accetto più, e posso rendermi conto che vivo ogni giorni della mia vita per lo più irritato da questa situazione, che non so nemmeno perché mi è successa
Attualmente vivo in Olanda ma ovviamente ritornerai anche subito in Italia per avere accesso a un intervento del genere, capisco che senza una visita in persona da uno specialista è tutto approssimativo...
Vi auguro una buona domenica
Saluti
[#1]
Dr. Pierluigi Izzo Andrologo, Sessuologo 28,8k 635 1
Cari Utente,segua i consigli dello specialista reale,diffidando dei millantatori in agguato.Cordialita'.

Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa