Infertilità e ipogonadismo: intervento tese e terapia sostitutiva testosterone

Buonasera chiedo consulto per secondo parere in seguito a visita andrologica - endocrinologica.
Ho effettuato spermiogramma (ripetuto in 3 occasioni) da cui risulta azoospermia secretoria, spermatozoi assenti anche su cfc.
Esami ormonali: LH 12.8, FSH 40.6 UI/L PSA 0.36 ng/ml, TSH 1.1 mU/L, PRL323 nim U/LPTH 33 pg/ml, calcio totale 2.25mmol/L, testosterone totale 10.18 nome/L.

CFTR polimorfismo poli Tintrone, SRY e carotino normali.

Rm sella con GD: normale.

All'esame obbiettivo didimi di 3-4 ml, epididimi regolari, no varicocele, no ginecomastia, proporzioni corporee normali.

Avverto sintomi quali bassa libido, stanchezza e umore basso, talvolta DE che il dottore ha ricondotto anche al basso valore testosterone.

Due questioni:
1.
sul tema della fertilità il dottore mi ha riferito che l'unica possibile soluzione è un TESE per il recupero chirurgico degli spermatozoi.
Non esistono altre soluzioni?

2.
sul tema sessualità mi è stato detto che dovrò iniziare una terapia sostitutiva per ovviare alla carenza di testosterone (a seguito dell'eventuale intervento).
A riguardo, si tratta di una terapia efficace per ristabilire la libido?
I miei valori sono troppo bassi e causano quei sintomi?
quali sono le eventuali controindicazioni?
[#1]
Dr. Carlo Maretti Andrologo, Sessuologo 9,1k 179 3
Gent.mo utente

quanto riferito dallo specialista è corretto, infatti dai dati che ci riporta lei ha un ipogonadismo ipergonadotropo con una ipotrofia testicolare che giustamente va tratta con una terapia sostitutiva a base di testosterone, meglio se transdermico, per ridurre al minimo eventuali effetti collaterali. Saranno necessari controlli ematici nel primo anno a cadenze mensili (1, 3, 6, 12) e poi annualmente. Mentre per la ricerca degli spermatozoi l'unica possibilità è andare a cercarli nei testicoli attraverso una microTESE.

Un cordiale saluto

Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie della risposta.
Se possibile chiederei un paio di informazioni ancora.
La terapia sotitutiva che benefici porta? Quali sono fli effetti collaterali? L'intervento che tempi di degenza ha? Le probabilità di recupero spermatozoi?
Grazie
[#3]
Dr. Carlo Maretti Andrologo, Sessuologo 9,1k 179 3
Gent.le utente
Semplicemente migliorando i suoi sintomi: "Avverto sintomi quali bassa libido, stanchezza e umore basso, talvolta DE che il dottore ha ricondotto anche al basso valore testosterone". Gli effetti collaterali sono ridotti al minimo utilizzando prodotti transdermici. L'intervento si fa in day hospital e le probabilità di recuperare spermatozoi nel suo caso sono basse per l'FSH che risulta molto elevato.
Un cordiale saluto

Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test