x

x

Erezione non completa, perdita della stessa al cambio posizione

Rapporti sessuali sicuri: 👉scegli il preservativo più adatto a te!

L'erezione arriva e anche spesso, purtroppo però non è al 100 %, diciamo 80% il problema nasce proprio per il fatto che l'erezione dura fino al momento in cui cambio posizione, oppure rallento un po', poi torna nuovamente, fino a quando non cambio ulteriormente posizione e la perdo poi torna e così via... Fatto strano è che se per esempio interrompo il rapporto a metà, i testicoli non mi fanno male come quando avevo una erezione e finché non eiaculavo continuava il dolore e il pene restava turgido
[#1]
Dr. Pierluigi Izzo Andrologo, Sessuologo 28,9k 637 1
Caro Utente,la mancata tenuta della erezione,potrebbe trovare una causa patogenetica nel sovrappeso e,magari,in uno stile di vita inidoneo.Esegua un ecocolordoppler penieno da sottoporre al giudizio di uno specialista dedicato,presente sul territorio.La dolenzia testicolare la attribuirei al riflesso cremasterico,muscolare,che comporta la risalita del/dei testicoli in addome,con relativa microtorsione,caratteristica in condizioni di erezione,immersione in acqua fredda,stress etc..Cordialita'

Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Sono alto 170 cm x75kg, sovrappeso si ma non credo al punto da influire, e ho sempre fatto attività fisica (attualmente sono fermo per crociato rotto giocando a calcio), dopo aver fatto varie visite nessuno ha mai riscontrato nulla (ecografia), il punto è che mi porto dietro questo problema da almeno cinque anni e ho trovato riscontro come sintomi nella rottura del legamento sospensorio, è possibile guarire senza fare un intervento? Magari con terapia onde d'urto? Grazie per la comprensione. P. S ho 40 anni

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio