Sindrome di brugada test alla flecainide

Buonasera,
volevo chiedere un parere.

Circa un anno fa ho eseguito il test alla flecainide per un sospetto ecg diagnostico brugada di tipo 2.

Ho 32 anni e di base ho il bbdx incompleto, ho effettuato il test genetico negativo in tutte le mutazioni assocciate alla sindrome di brugada anche in quelle poco probabili, mai sincope, nessun morte improvvisa in famiglia.
Soffro da qualche anno di reflusso gastroesofageo.

Dalla dichiarazione del medico, il tracciato fatto durante test alla flecainide si è slatentizzato a circa 8 minuti.

Alcuni dottori esperti in aritmologia mi hanno detto che è un ecg dubbio in quanto si nota uno slag del bbdx e non un sopraslivellamento del tratto st in v1 e v2 concavo e discendente, anche se presente un onda t invertita.

Altri specialisti mi hanno detto che il brugada tipo1 è presente senza riuscirmi ad indicare a che punto del test si fosse presentato.

Ho provato a fare un confronto con altri ecg dove si apprezza chiaramente il tratto st sopraslivellato >2mm ad onde contigue in v1 e v2, ma sinceramente non riesco ad apprezzare le condizioni per la diagnosi di brugada tipo 1 nel mio ecg.

E possibile che si sia trattato di un bolo farmacologico e che lo stesso abbia determinato la diagnosi di sindrome di brugada tipo 1?

I cardiologi presso i quali ho fatto un consulto mi hanno suggerito di fare uno studio elettrofisiologico, spesso senza nemmeno guardare l'ecg eseguito durante il test alla flecainide basandosi solo sul referto, forse per escludere categoricamente il brugada o forse per escludere che un eventuale aritmia possa provocare danni.

Sono un pò restio ad effettuare il SEF.

Ad oggi ho solo notato una certa insicurezza nel NON diagnosticare la sindrome di brugada, quindi al primo dubbio la diagnosi è sindrome di brugada, una sorta di autotutela.

Io credo che con i sistemi elettrocardiografici avanzati di oggi, si sarebbe potuto evidenziare la presenza del sopraslivellamento st ed eventualmente di quanti mm.

Dal referto si evince solo la dicitura test alla flecainide positivo per brugada di tipo 1 si consiglia studio elettrofisiologico.

A tal fine volevo chiedere, esistono falsi negativi al test alla flecainide?

Puo il test alla flecainide slatentizzare esclusivamente il bbdx?

Ringrazio anticipatamente per l'attenzione ed eventuale risposta.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 107k 3.6k 3
Sinceramente seguirei il consiglio dei cardiologi che le hanno consigliato il SEF così si potrà chiarire definitivamente il tutto

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Posso inoltrarle in qualche modo il mio ecg?
Grazie
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 107k 3.6k 3
se vuole mi puo' inviare il tracciato via mail purche completo dei dati anagrafici e del timbro della struttura presso la quale e' stato effettuato altrimenti, per motivi medico legali non poso refertarlo.
FAccia per cortesia riferimento al post in questione...
mail: cecchinicuore@gmail.com

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Reflusso gastroesofageo

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto