Prenotazione visita cardiologica dopo ecg e holter

Buongiorno a tutti!
Ieri ho chiesto un parere riguardo un holter che mi dava un picco massimo di QTC a 535 e spaventata sono andata a fare un ECG dopo qualche giorno che dava QTcF 405, voi mi avete detto che quindi il QTc è normale e che non devo fidarmi dell'Holter perchè la misurazione non è affidabile. Però su internet ho letto che a volte il QT può essere normale in alcuni momenti della giornata per poi allungarsi, può essere che nell'holter abbia avuto un picco così alto e poi nell'ECG è tornato normale oppure se il QT è lungo lo si vede sempre e nell'ECG si sarebbe visto?

Però comunque ho prenotato un'altra visita cardiologica il 6 marzo, in base a questi dati che avete, posso aspettare 10 giorni la visita senza paura oppure devo sbrigarmi a fare un altro ECG per confermare che il mio QTc sia normale?

Ripeto, vedere quel dato li sull'holter mi ha spaventato troppo.

Il QT lungo può farsi vedere a tratti tipo all'holter (anche se mi avete detto che non bisogna considerarlo) per poi sparire nell'ECG successivamente?
(Ho fatto anche un altro ECG l'anno scorso con QTc 440).

Grazie a chiunque mi risponderà a questi due miei quesiti.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 107k 3.6k 3
Le ho gia' rispsoto....e non una sola volta..

Liberissimo di credermi o meno ma non può pormi le stesse domande perché riceverebbe le stesse riposte.
Può chiedere altri pareri agli altri Cardiologi qui sul sito , ma sul prossimo post scriva " non per il Dott Cecchini", così risparmiamo tempo sia lei che io


cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,dottor Cecchini ho un ultima curiosità spero possa rispondermi per poi non infastidirla ancora.
A volte ho notato ascoltandomi il battito al polso che improvvisamente il cuore tra un battito e l'altro impiega un po' più tempo per battere, come se avesse una pausa un pochino più lunga. Può essere questo il QT lungo cioè la pausa più lunga tra un battito e l'altro oppure il QT lungo non si manifesta con una pausa più lunga tra un battito e l'altro? Spero davvero possa rispondermi. Cordialità.
[#3]
dopo
Utente
Utente
Buonasera gentilmente qualcuno può rispondermi in modo da rassicurarmi se possibile? Grazie mille
[#4]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 107k 3.6k 3
Le ho gia' rispsoto....e non una sola volta..

Liberissimo di credermi o meno ma non può pormi le stesse domande perché riceverebbe le stesse riposte.
Può chiedere altri pareri agli altri Cardiologi qui sul sito , ma sul prossimo post scriva " non per il Dott Cecchini", così risparmiamo tempo sia lei che io


cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso