x

x

Dolore lancinante al petto

👉Scopri come usare correttamente il saturimetro per misurare il livello di ossigeno nel sangue

Gentili Dottori, vi scrivo per chiedervi un parere riguardo ad un episodio accaduto questa notte che mi ha molto spaventata. In pratica stavo dormendo ed a un certo punto ho avvertito un fortissimo dolore al petto durato per qualche secondo seguito da capogiri, era come se stessi svenendo, mi sentivo quasi morire. Poi sono riuscita a svegliarmi meglio ed avevo il battito molto accelerato. Io spero che il mio sia stato solo un incubo o qualcosa del genere. Questo tipo di episodio puo’ essere collegato a qualche tipo di problema cardiaco? Io ho eseguito una visita cardiologica qualche anno fa e non hanno rilevato nulla di particolare, solo un lievissimo prolasso mitralico, a volte ho la sensazione che qualche battito salti, ma soffro di reflusso e mi hanno detto che puo’ essere collegato anche a quello. Spero tanto che possiate tranquillizzarmi. In attesa di una vostra gentile risposta vi porgo i miei saluti.
[#1]
Dr. Mariano Rillo Cardiologo, Cardiologo interventista 10,1k 278 27
Certo che può tranquillizzarsi..quelle che descrive sono sensazioni secondarie a qualche brutto sogno che ha fatto... si tranquillizzi
Saluti

Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio di cuore per la Sua gentile risposta! Non puo' immaginare quanto le sue parole mi tranquillizzino. Grazie Dottore!

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio