Utente 442XXX
Salve mi chiamo Sara e ho un problema che mi assilla da qualche anno.
Ogni volta che bevo un pò di più ( esempio uno o 2 spritz come aperitivo, una bottiglia di vino in 2 persone a cena e altre 2 birre dopo cena ) durante la notte ho il battito accellerato ( senza extrasistole ma sempre in modo regolare) mi dura tutta la notte e anche tutta la mattina seguente...( Se bevo uno spritz come aperitivo, una bottiglia di vino in 2 e una birra media dopo cena nonostante abbia mangiato, non mi viene tachicardia)
Il cuore si sforza soprattutto se bevo anche di più e se ci mangio insieme...
Se per esempio bevo a stomaco vuoto il problema diminuisce ... la notte il cuore non accellera quasi niente...
Anni fa bevevo di più ( cocktails in discoteca quanti ne volevi) però la mattina mi svegliavo con i soliti postumi che di solito si hanno( giramento di testa, mal di stomaco, sonnolenza ecc..), ma senza tachicardia...
Ho fatto diversi elettrocardiogrammi ma tutti nella norma.
I vari medici dicono che normale che l alcol provochi tachicardia ma io non capisco perchè una volta non mi succedeva mentre negli ultimi anni si...
Sono spaventata perchè non capisco cosa posso avere e ho paura di fare un ecocardiogramma...
A parte questo problema, quando passano i sintomi sono una persona attiva, vado in palestra 3 volte a settimana facendo pesi e in più corro ...lo sport non mi stanca anzi mi fa sentire meglio...
Posso essere diventata intollerante all alcol ? Ho sviluppato una cardiomiopatia alcolica?
Quando bevo aggiungo che fumo qualche sigaretta... inoltre soffro di ipotiroidismo da molti anni ce curo con eutirox...( i valori tiroidei sono ok), inoltre da qualche anno soffro di ansia da quando il mio ragazzo ha avuto un infarto (quindi mi è venuta un po di paura anche a me) ma riesco a gestirla abbastanza bene.
In passato ho fatto uso di sostanze stupefacenti per 4 anni circa e ho avuto problemi di bulimia e anoressia per anni...
Ultima cosa: soffro di reflusso gastroesofageo da anni...può essere che l alcol irriti una possibile ernia iatale?
Quando non bevo sto benissimo comunque e non mi sento affaticata, inoltre il mio cuore batte regolarmente..

grazie anticipatamente per aver letto la mia richiesta ...

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Ricapitoliamo
Lei ha fatto uso di stupefacenti in passato
Beve alcolici in quantità notevole
Fuma

È lei mie viene a dire che si preoccupa del suo cuore?

Mi pare che lei non sia per niente preoccupata per la sua salute e tantomeno del
Suo cuore .

Dice che se non beve sta bene
Non beva ....mica
Bisogna essere medici per capirlo

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza