Utente
Buona sera, oggi sono stato dal cardiologo in quanto da due giorni avvertivo mal di testa, vampate di calore, giramenti di testa e l'altra sera avevo 98 di minima: nel 2014 avevo 43 anni e la pressione era 130/ 80 quindi perfetta.
Le riassumo il dato di oggi: il cardiologo dice che l'elettrocardiogramma è perfetto e non mi ha dato nessun farmaco; al massimo di sera posso prendere mezza pastiglia di Lorans 2,5 se mi sento tranquillo.
Ecco i dati: frequenza media 75/ min, PQ 0,16; QRS 0,10, QT 0,40; AQRS 0°
Ritmo sinusale regolare, ventricologramma nei limiti
Esame obiettivo:
PA 145/95
Toni ritmici, validi
Soffio sistolico 1/6 diffuso
MV lievemente aspro.
Atrio sinistro diametro 32
Aorta: diametro del bulbo 30, ampiezza apertura lembi 18
Valvola mitrale: velocità discesa EF, ampiezza apertura ( non indicata)
Ventricolo sinistro: diametro telediastolico 48, diametro telesistolico 24, spessore setto 11, escursione setto non indicata, spessore parete posteriore 11......
Conclusioni: Cavità ventricolare sin nei limiti con spessore e cinesi parietale nella norma.
Non particolari alterazioni a carico degli apparato valvolari i cui lembi conservano una normale ampiezza di apertura. Rigurgito mitralico di grado lieve.
Atrio sin e sezioni destre nei limiti. PAPs non aumentata.
Nulla al pericardio. Setti apparentemente integri
Terapia : niente, monitorare per 20 gg la pressione al mattino ed alla sera e poi riferire.
Cosa ne pensa?
Da due giorni non prendo più caffè perché ho notato che non mi faceva bene: soffro di esofagite ed ho interrotto l'esopral perché ho fatto la cura contro l'helycobcyer phylori ed ora devo portare le feci per capire se lo abbiamo sconfitto.
Sono alto 180 cm, peso 83 kg, vita sedenteria, forse sono stressato perché io e mia mamma stiamo curando a casa papà, invalido al 100% su carrozzella per Parkinson.
Mai avuto comunque pressione alta in vita mia.
Grazie per l'attenzione.

[#1]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
12% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
salve.
Una P.A. di 145/95 può ben attendere 20 gg prima di decidere se trattarla o no.
Io le consiglio di eseguire un ABPM (Holter pressorio/24h) che le misurerà la pressione arteriosa anche di notte per verificare se sia conservata la curva circadiana della P.A.
Dalla lettura dell'ABPM dopo lo sbobinamento, si potrà vedere se la sua ipertensione necessiti di terapia oppure no.
Una ipertensione dovuta a ipersimpaticotonia da stress non è meno dannosa di una ipertensione essenziale pura, al suo cuore non interessa.
Inoltre non mi risulta che nè l'ansia nè l'ipertensione si curino con il Lorazepam. A botte di 2,5 mg per volta.
Aspetti qualche giorno e in tranquillità faccia l'ABPM.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola