Informazione farmacologica

Buongiorno ,essendo un soggetto ansioso e tachicardico,talvolta avverto qualche extrasistoli mi sono sottoposto ad ecocardio,holter e test da sforzo,negativi ,il medico mi ha prescritto bisoprololo 1,25 per abbassare la frequenza media,nell holter era 87 bm.
Assumo il farmaco da 2 mesi e sto decisamente meglio,insieme al bisoprololo assumo anche pantoprazolo 20 al mattino ,per reflusso acido accertato con rx con doppio contrasto con bario.
Il problema e che domani mattina ho un convegno a Barcellone,non amo molto volare e sono convinto che al ritorno del convegno avrò mal di testa , vorrei chiedere considerando che prendo il pantoprazolo alle ore 8:00 e bisoprololo alle ore 10:00,psso assumere qualche goccia di Valium in questo intervallo di orario e magari anche una bustina di oki nel pomeriggio o vi sono controindicazioni ad assumere questi quattro farmaci?
Non mi fido molto del mio medico di base,non indovina mai una diagnosi.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,7k 2,9k 2
Nessun problema
Certo che alla sua eta' aver bisogno di tutti questi farmaci (ben 4 !!)
A 50 anni che fara'?

arrivederci

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
capisco,la ringrazio e in ogni caso cercherò di non assumere il valium e l'oki,in ogni caso se ad esempio assumo bisoprololo 1,25 e pantorc per qualche anno,possono far male?
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,7k 2,9k 2
il PAntorc deve essere assunto per un massimo di 4 settimane, non per anni consecutivi.
Per cio' che riguarda il Bisoprololo, il suo e' un dosaggio molto basso ma nel maschio giovane puo' dare problemi di impotenza. Per il resto e' ben tollerato

Arrivederci

cecchini
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille Dottor Cecchini,farò come lei ha detto,mi perdoni,mi lascia fare un ultima domanda?qualche mese fa mi è stato riscontrato un blocco di branca destro incompleto,non sapevo neanche cos era ,il medico mi disse che era di frequente riscontro,ma per stare tranquillo mi ha sottoposto ad uno studio dei potenziali tardivi alla clinica hermerage di La Spezia,l esame è risultato completamente negativo,e addirittura non è risultato neanche il blocco di branca destra,all ecg basale vi e scritto QRS 110 ms
mentre ai potenziali qrs filtrato 48 ms ,sono misure troppo discordanti,in base alla sua esperienza quale strumento è più affidabile considerando questa discordanza?grazie ancora moltissime.
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,7k 2,9k 2
Sono valori calcolati dal computer e non affidabili
È L occhio del cardiologo che è affidabile
Arrivederci
[#6]
dopo
Utente
Utente
grazie,i potenziali tardivi non dovrebbero essere altamente specifici per la misura dei complessi?perdoni le mie eccessive domande.
[#7]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,7k 2,9k 2
Guardi i potenziali tardivi sono una cosa ed il blocco di branca destra un'altra.
Se ha fatto quello studio complesso le avranno sicuramente parlato.
Se vuole puo' fare copia ed incolla dell'esito di tali esami

Arrivederci

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test