Utente
Cari dottori ieri sono venuto a conoscenza di un fatto che mi ha distrutto dentro, il mio migliore amico con il quale ho passato infanzia,adolescenza insieme quindi ormai la nostra amicizia dura da piu' di 20 anni....ha un tumore vicino al cuore, non sono bene come si chiami la parte, non ho fatto domande perche' stavo malissimo appena me lo ha detto.Ebbene dopo continui affaticamenti anche solo nel far le scale, si e' deciso di sottoporsi ad ogni esame consigliato, dopo una risonanza magnetica, i medici gli hanno evidenziato questa massa tumorale abbastanza grande proprio vicino al cuore.Non sanno ancora se si tratti di un tumore benigno o maligno, ma entrambi casi si dovra' operare....La mia domanda e' una sola dottori, anche a scrivere questo messaggio ho male dentro, se dovesse trattarsi di un tumore maligno quando tempo gli rimane da vivere?:...Grazie per eventuali risposte..

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sono domande alle quali non e' possibile rispondere anche perche' non sa fornire alcuna diagnosi...

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Dottore capisco che lei non puo' far molto a distanza.
Ma in generale se in una persona risulta un tumore maligno al cuore, la stima di vita puo' arrivare ad anni o si ferma a qualche mese?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Tumore maligno al cuore sono parole senza senso.
In medicina non si parla a vanvera .
Si pone una diagnosi e poi si tirano le conclusioni.
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza