Utente 469XXX
Soffro di extrasistolia ventricolare molto sintomatica e fastidiosa. Mi hanno anche diagnosticato un lieve prolasso della valvola mitralica. Dopo aver provato vari farmaci, ora assumo Cardicor da 1,25 mg 1 compressa al mattino da circa 15 giorni. Mi sono accorta che i miei disturbi sono maggiormente notturni che diurni. E' possibile assumere questo farmaco di sera? Il foglio illustrativo indica solo il mattino. Ho chiesto al cardiologo che me lo ha prescritto, il quale mi ha detto di provare ad assumerlo di pomeriggio, alle 19.30, e vedere come va. Lo spostamento deve avvenire gradualmente o può essere rapido? Dopo qualche ora dalla mancata assunzione del mattino (in attesa di arrivare alla assunzione delle 19.30) possono verificarsi problemi, quali ad es. dolore?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Il dosaggio di Cardicor cghe le e' stato prescritto e' bassissimo, cio' nonostante puo' essere efficace.
Prima di assumere qualsiasi farmaco un paziente con aritmie dovrebnbe essere studiato almeno con un Holter cardiaco 8del quale lei non fa menzione) per valutare

1 la reale quantita' delle aritmie lamentate
2 il loro tipo
3 la loro distribuzione nelle 24 ore

Molto spesso i farmaci vengono prescritti a casaccio.


Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 469XXX

La ringrazio Dottore per la risposta. Le fornisco ulteriori dettagli. Età 48 anni, donna, non fumo e non bevo alcool.
Holter 24h senza alcuna terapia farmacologica: ritmo sinusale, FC media 74, FC minima 48 e max 110. 15741 VE totali, eventi di trigeminismo VE 1142; Ectopia SVE 49 con 7 brevi SV-Runs e 2 coppie SVE.
Holter 24h assumendo da circa 15 giorni Rytmonorm 325, 2 cp al dì (precedentemente almarytm 2 al dì da 100):
ritmo sinusale, FC media 66, FC minima 50 e max 106. 497 VE totali, Ectopia SVE 35, coppie totali SVE 7.
Il problema principale lo avverto di notte. Non posso assolutamente dormire sul fianco sinistro (una volta ho avuto vertigini fortissime e abbassamento di pressione) perché il fastidio aumenta e mi causa forti palpitazioni. La stessa cosa se dormo supina. Posso dormire solo sul fianco destro, ma subentra un problema di cattiva respirazione. Un pò meglio dormendo con più cuscini (quasi seduta!).
Il cardicor si può assumere di sera sperando che mi aiuti un pò? Grazie

[#3] dopo  
Utente 469XXX

Le segnalo inoltre che mi è stato diagnosticato di recente un versamento del pericardio, in seguito al quale ho effettuato una terapia antinfiammatoria e una RM con contrasto che non ha evidenziato flogosi ma ha confermato il versamento e il lieve prolasso mitralico.
Grazie ancora

[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
direi che senz alto lei possa proporre al suo cardiologo un dosaggio piu elevato di Cardicor che fara molto bene

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#5] dopo  
Utente 469XXX

La ringrazio dottore. Pensa ci siano controindicazioni ad assumerlo di sera? Il foglio illustrativo indica solo al mattino, forse può essere problematica l'assunzione serale? Mi scusi ma mi interessa molto il suo parere su questo aspetto.