Gravidanza con ipertensione primaria

Buonasera,
sono una donna di 33 anni, da 10 anni ipertesa. Assumo da 4 anni 8 mg di Candesartan con il quale ho buoni valori pressori. Vorrei avere un figlio e so che il Blopress non potrò continuare ad assumerlo. Ci sono farmaci meno dannosi di altri? Rispetto all'assunzione di farmaci non nascondo che sono molto preoccupata per eventuali effetti dannosi sul feto. Non ho trovato in zona nessuno specialista in ipertensione in gravidanza. Cerco un consulto perchè non so proprio da dove iniziare. Dovrò farmi seguire da cardiologo e ginecologo?
Ringrazio chiunque voglia rispondermi dandomi qualche delucidazione.
[#1]
Dr. Fabio Fedi Cardiologo 2,9k 108
Gentile Signora,
purtroppo quasi tutte le categorie di antiipertensivi (tra cui quello assunto da Lei) sono assolutamente controindicate in gravidanza, nè alcun farmaco antiipertensivo riporta in scheda tecnica la possibilità di utilizzo innocuo, specie nel primo trimestre.
Nella pratica clinica però alcuni farmaci antiipertensivi vengono utilizzati abitualmente nelle gravide ipertese, in special modo l'alfametildopa (che anzi attualmente viene prescritto soltanto in questo tipo di pazienti).
La scelta di iniziare una gravidanza pur essendo affetta da ipertensione arteriosa va discussa con entrambi gli specialisti (ginecologo e cardiologo), così come andrà da loro attentamente ed assiduamente valutata l'evoluzione della gravidanza stessa.
In bocca al lupo!

Fabio Fedi, MD
Specialista Cardiologo

Gravidanza: test, esami, calcolo delle settimane, disturbi, rischi, alimentazione, cambiamenti del corpo. Tutto quello che bisogna sapere sui mesi di gestazione.

Leggi tutto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test