Utente 479XXX
Buongiorno Dottore, sono una ragazza di 23 anni incinta alla 16esima settimana, da due giorni precisi la mia pressione è quasi unicamente 40/50 la minima e 110/100 la massima. Ho provato a prendere caffè, alzare le gambe e mangiare cose salate, ma niente resta così. Ma la mia preoccupazione è che questa pressione mi porta delle strane palpitazioni ogni due minuti, come se un battito del mio cuore fosse più forte degli altri, nonostante al minuto non superino gli 80. Secondo lei è correlato alla gravidanza, e a questa pressione bassa?(per cui il mio ginecologo ha detto di non prendermi nulla). Se fosse stato un episodio sporadico non mi sarei preoccupata, ma ormai è fisso ed è anche fastidioso. Ho letto che potrebbe anche essere anemia, ma prendo delle vitamine che contengono anche ferro, quindi non saprei.. Non ho mai avuto problemi e di cuore e mai avuto palpitazioni in vita mia prima di questi giorni. La ringrazio!!!!

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Signora,
mi pare che la sua Pressione arteriosa sia desiderabile in gravidanza: avrebbe dovuto preoccuparsi del contrario.
Mangiare più sapido può essere utile ma deve essere accompagnato da una adeguata assunzione di liquidi perchè la volemia possa espandersi e la gittata cardiaca aumentare.
Ella è inoltre portatrice di ernia iatale e di reflusso gastro - esofageo: entrambi possono scatenare le banali extrasistoli che lei avverte. Ed il reflusso potrà intensificarsi con il progredire della gravidanza.
Sarebbe utile quindi che parlasse con il suo Medico o con il ginecologo per una terapia del reflusso, per esempio con alginato di sodio o magaldrato, che potrebbe aiutarla ad alleviare i suoi fastidi.
Per il resto non c'è nulla di cui seriamente preoccuparsi.
Cari saluti.
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.