Utente 352XXX
Buongiorno dottori...vi scrivo ancora qui per avere un vostro parere... Inizio spiegando la mia situazione...Ho sempre sofferto di extrasistoli ma da più di un mese dopo un periodo di forte stress legato anche a un abuso di vini o birra (2/4 bicchieri ai pasti e un paio anche fuori pasto) ho improvvisamente iniziato ad avere diciamo delle crisi di extrasistole che mi tormentavano giorno e notte tanto che un giorno mi sono recato al pronto soccorso... Li mi hanno fatto un ecg e un eco risultato normale e mi hanno prescritto un holter che da esito e venuto fuori 6800 extra sopraventricolari e 88 ventricolari poliformi anche a coppie...quanche tachicardia sinusale... Nessuna tachicardia ventricolare ne altre alterazioni o anomalie nel tracciato...alche mi sono recato dal cardiologo e dopo aver accertato lui con un eco le mie condizioni mi ha rassicurato dicendomi che nn ho patologie cardiache e che era più un fastidio che un pericolo...mi ha prescritto etanololo 25 mg al mattino (dose minima x il mio peso 50kg) ora dopo 8 giorni i battiti sono calati e anche un po' la pressione ma sempre nella norma( 120/70 con 65/75 battiti) però il fastidio delle extra resta lo stesso sopratutto a stomaco vuoto o quando lavoro...ora mi chiedo se il farmaco che sto assumendo sia corretto oppure troppo basso come dosaggio...il cardiologo mi ha anche detto che potrei aumentare prendendo 50 mg e che gli effetti si serebbero visti dopo una decina di giorni... Ringrazio in anticipo per la risposta

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
l atenololo dura in circolo meno di 12 ore e pertanto va assunto due volte al di, e magari ad un dosaggio congruo per il peso.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 352XXX

Buongiorno dottore e grazie x la risposta ma ho notato che prendendolo dopo circa un ora la situazione a frequenza cardiaca più bassa peggiora aumentando le extrasistole...stamattina dopo una giornata di lavoro ieri passata con centinaia di extra alla ora ho deciso di nn prendere la mezza pastiglietta e sto meglio... Lei che dice? Sto sbagliando o magari dovrei chiedere di prescrivere un altro tipo di medicinale?

[#3] dopo  
Utente 352XXX

Cioè dottore vorrei capire se l atenololo può avere come effetti indesiderati un aumento di extrasistole a frequenze più basse oppure è una questione solo di dosaggi errati

[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Inrealta l atenololo non è molto indicato per le,extrasistoli. sopraventricoalri.
quindi riferisca al suo cardiologo quando ha scritto amnoi e le cambiera farmaco

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#5] dopo  
Utente 352XXX

Va bene grazie dottore x il chiarimento... Un ultima domanda se è così gentile da darmi una "dritta" se nn prendendo la pastiglia faccio bene o male.. Grazie ancora buona giornata

[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
se assumendola lei sente di star peggio non la assuma, ma informi il suo cardiologo

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#7] dopo  
Utente 352XXX

Grazie mille dottore avviserò il cardiologo... Spero di venir fuori da questa situazione...ma secondo lei potrei andare a stare meglio senza "aiutini" da farmaci?

[#8] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Gli antisismici non sono degli aiutini... sono farmaci che vanno saputi usare ed impiegati solo quando sono necessari.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#9] dopo  
Utente 352XXX

Ok ma intendevo dire se secondo lei nel mio caso sono necessari oppure posso superare anche senza questo fastidio...ovvio che ho capito che le extrasistole nn passano ma magari conviverci senza pericolo e senza grossi fastidi...grazie ancora

[#10] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
le sue extrasistoli soprsventricolari possonomessene noiose,ma non certo pericolose....
arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#11] dopo  
Utente 352XXX

Però dottore mi scusi ma ne ho avute anche ventricolari e poliformi

[#12] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
ascolti ne ha avute 88, una banalita’
smetta dimoteoccuparsi

arrivederci .
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#13] dopo  
Utente 352XXX

Ok dottore grazie x tutta la pazienza avuta...un grande e cordiale saluto...

[#14] dopo  
Utente 352XXX

Buongiorno dottore poco fa ho sentito il cardiologo spiegando i sintomi che ho avvertito e secondo lui dice che è stato un caso aver avvertito più extrasistole dopo l assunzione del farmaco e che a sto punto visto i non effetti dovrei aumentare a una compressa intera la dose giornaliera...anche perché sempre secondo la sua idea prescrivere un antiaritmico per l età giovane che ho è per il problema che sento e troppo e che nn sono farmaci da prendere sotto gamba per gli effetti indesiderati che hanno...ora le chiedo gentilmente se secondo lei devo aumentare appunto la dose o sospendere del tutto...a detta del cardiologo che sono andato la mia sintomatologia può andare a svanire anche col tempo senza farmaci

[#15] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Vede sarebbe presuntuoso da parte mia consigliarla in un senso o nell'altro, perche' il suo cardiologo la conosce meglio di me.
In linea teorica pero' se con una piccola dose di un farmacvo i sintomi aumentano non vedo perche la dose debba essere aumentata.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#16] dopo  
Utente 352XXX

Lei ha ragione purtroppo può tranquillamente dire la sua anche perché il mio cardiologo in realtà mi conosce da una visita sola quindi nn sa molto di più di quanto sa lei e non a caso ascolto anche i suoi pareri

[#17] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non posso prescriverle terapie per via telematica.
Non solo e' proibito dal sito, ma sarebbe anche sciocco.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#18] dopo  
Utente 352XXX

Nemmeno un consulto in privato dottore?

[#19] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non sono qui per procacciarmi clienti
Posso solo consigliarla

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#20] dopo  
Utente 352XXX

No ma infatti dottore non pensavo a una visita privata ma solo un consiglio privato su una terapia poi a mia scelta se seguirla o meno assumendomi le mie responsabilità...

[#21] dopo  
Utente 352XXX

Buonasera dottore ascolti vorrei porle una domanda...sarei propenso ad ascoltare il mio cardiologo e provare con 50 mg di atenololo cioè una pillola intera...avendo una pressione che si aggira intorno ai 115/70 e 65 bpm con mezza pastiglia dice che si possano abbassare sotto i limiti normali questi valori? Più che altro ho paura di star male nel senso capogiri oppure di collasso... Grazie in anticipo

[#22] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Che vuole che le dica?
Ascolti il suo cardiologo.......

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#23] dopo  
Utente 352XXX

Be dottore detta così nn è molto di aiuto... Le ho fatto solo delle domande perché nn ho altre soluzioni e pur di risolvere questo problema proverei questa soluzione appunto...pero avevo il dubbio se questi valori potrebbero scendere pericolosamente

[#24] dopo  
Utente 352XXX

Più che altro se può diventare pericoloso assumendo la pastiglia intera me lo dica pure