x

x

Ipertensione e acqua.

C.A. Dott. Cecchini
Da alcuni anni assumo per la mia ipertensione,comunque ben controllata, una pastiglia al mattino di irbesartan/idroclorotiazide 300/25 mg. e amlodipina 10 mg. alla sera.
Dato che nella pastiglia del mattino c'è un diuretico mi ritrovo ad urinare molto e frequentemente sino all'ora di pranzo per poi ritornare alla normalità. Gradirei sapere quanta acqua dovrei bere nell'arco della giornata e quando assumerla temporalmente.
Sono anche diabetico di tipo 2 curato con metformina(2 pastiglie al giorno).
Grazie e saluti.
[#1]
Dr. Chiara Lestuzzi Cardiologo 1,5k 64 3
Non c'è una quantità di acqua definita da assumere (anche se si parla in genere di circa due litri al giorno).
Dipende molto da quanti liquidi ingerisce con gli alimenti (frutta, verdura, altri cibi).
In linea di massima deve cercare di soddisfare la sete ogni volta che le capita di averne.
Un metodo per verificare se l'idratazione è sufficiente è guardare la lingua e le labbra, che devono essere sempre umide.

Dr. Chiara Lestuzzi
Cardiologia, Centro di Riferimento Oncologico (CRO), IRCCS, Aviano (PN)

L'ipertensione è lo stato costante di pressione arteriosa superiore ai valori normali, che riduce l'aspettativa di vita e aumenta il rischio di altre patologie.

Leggi tutto

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio