Utente 119XXX
Buongiorno mia madre 76 anni da molto tempo accusa dispnea e da ottobre ansma che al bisogno cura con kestine.
Circa tre settimane fa ha accusato un dolore alla spalla sx come da trauma osseo, ma non ha subito alcun trauma.
Dato che dispnea e asma aumentavano con il dolore alla spalla, ha fatto visita pneumologica e rx torace il cui esito è : "non lesioni focali parenchimali né versamenti pleurici, lieve diffuso rinforzo del disegno interstiziale, immagine cardiaca adagiata sul diaframma, ingrandita.
Lipomatosi paracardiaca, aortosclerosi calcifica".
Il curante ha prescritto visita cardiologica e ecg rimandando allo specialista eventuale ecocardiogramma.
La lipomatosi può essere la causa della dispnea e dell asma? Come si può curare?
Nel 2015 le è stato asportato inoltre un carcinoma epatico, potrebbe trattarsi di un altra forma tumorale?
Si ringrazia per l attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non some abbia fatto il radiologo a fare diagnosi di "lipomatosi cardiaca"...... sara' un premio Nobel.

In ogni caso la presenza di una lipomatosi e' qualcosa che potrebbe solo essere sospettata con un eco ben fatto e confermata o smentita da una RM cardiaca.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Dr. Mariano Rillo

48% attività
12% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
La lipomatosi è un accumulo di grasso non capsulato che può, tra le altri sedi mediastiniche, localizzarsi agli angoli cardiofrenici. La diagnosi sulla loro natura e la precisa localizzazione viene fatta con TC o RM che le consiglio di fare.
Saluti cordiali
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica