Utente 317XXX
Buonasera,
è possibile avere un vs. Parere in merito:
Diagnosi Agosto 2017 :
Cardiopatia ischemica post infartuale trattato con angioplastica coronarica primaria
Blocco di branca sinistra. Valvulopatia mitralica di grado moderato
Classe NYHA II/III, CCS II EF 45%
----------------------------------------
Diagnosi Giugno 2018:
Cardiopatia ischemica post infartuale trattato con angioplastica coronarica primaria
Cardiopatia ipertensiva
Blocco di branca sinistra
Classe NYHA II/III,Funzione sistolica con EF 44%.
Il cardiologo dice che non è cambiato nulla ma io su quest ultima non vedo più scritto "Valvulopatia mitralica" ne CCSII
Credo che c è stato un miglioramento?
Grazie per una eventuale rispostaj

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non ho idea cosa intenda il suo cardiologo con CCSII....lo chieda a lui.

Non mi pare tuttavia che lei sia migliorato molto, dal momento che la sua funzione ventricolare sinistra e' compromessa --EF 44-45%.

per il resto non so niente di lei, eprche lei mi scrive una banale risposta senza il referto completo dell' eco, e quindi piu di tanto non posso fare..

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 317XXX

Ecco il referto:
Ventricolo sn di dimensioni lievemente aumentate, con funzione globale depressa (EF 44%) per diffuse alterazioni della cinesi e dissincronia da difetto di conduzione IV , alterata distensibilità diastolica , ipertrofia concentrica di grado moderato . Atrio sn di dimensioni lievemente aumente.Apparato valvolare mitralico con lembi normomobili con lieve arching sistolico del lembo anteriore, realizzante insufficienza di grado moderato . Apparato valvolare aortico con cuspidi di normale morfologia, lieve insufficienza. Camere cardiache dx nella norma per morfologia e dimensioni . Insufficienza tricuspidale lieve , non segni di ipertensione polmonare polmonare. Aorta toracica di normali dimensioni nel tratto ascendente , aorta addominale di normale calibro. Tronchi sovraortici minimamente ateromasici.
Grazie pet un parere in merito

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non so che terapia lei assuma.
le consiglio di limitare al massimo il consumo di sale, dibere abbondantemente ed un regime di vita esente da stress bruschi, improvvisi o prolungati.


Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 317XXX

Terapia mattino:
Lansox 30
Plavix 75
Blopress 32
Dilatrend 12,5
Zoloft 50
Terapia pomeriggio:
Cardura 2
Zoloft 50
Terapia sera:
Crestor 10
Zetia 10
Dilatrend 12,5
Xanax R.P 1
Nonostante tutto non si riesce a tenere sotto controllo la pressione
Sempre sopra 90/150
Se può darmi ulteriori consigli la ringrazio

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
E' evidente che il Blopress non gli funzioni...
Il CArdura e' iunutile oltre a favorire il deficit erettivo..


Per il controllo dei valori pressori consiglio misurazionio ogni 1-2 gg, annotando data ed ora.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 317XXX

Gent.le Dottore innanzitutto la ringrazio di tutto per concludere vorrei chiedere se secondo Lei il mio quadro clinico è molto compromesso.
Grazie ancora di tutto

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
è un quadro complessi che richiede pazienza da parte sua e coniscenze da chi la cura.


arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente 317XXX

Grazie

[#9] dopo  
Utente 317XXX

Buongiorno Dottore,
Mi scusi ma secondo Lei (escudendo la coronografia ) si possono fare altri esami prr verificare lo stato delle coronarie.
Nel mio caso cosa e se necessario può essere indicato?
Grazie

[#10] dopo  
Utente 317XXX

Buongiorno Dottore,
Mi scusi ma secondo Lei (escudendo la coronografia ) si possono fare altri esami prr verificare lo stato delle coronarie.
Nel mio caso cosa e se necessario può essere indicato?
Grazie

[#11] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
la,coronarografia l l ha gia eseguita
la terapia è medica

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#12] dopo  
Utente 317XXX

Si la coronografia l ho eseguita nel 2015.
Perciò per il momento non devo fare nulla? Solo terapia?
Grazie mille

[#13] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Solo...non e' mica poco...

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#14] dopo  
Utente 317XXX

Assolutamente no.
Grazie