Utente 464XXX
Gentilissimi dottori vi scrivo perché sono molto preoccupata. Sto vivendo una situazione di intenso stress ho subito una brutta delusione e in più ho una situazione critica a casa litigo continuamente con mio padre che urla e mi fa tanta tanta paura. Mi arrabbio molto con lui è sono sempre in generale molto tesa. Ho fatto un ecg ed e risultato buono ed una ecocardiocolor Doppler da cui è risultata insufficienza polmonare trascurabile e insufficienza tricuspidale trascurabile. Ora sono molto preoccupata ho paura che mi viene un infarto a causa di questo stress anche perché un mio amico di 30 anni ha avuto un infarto con tre stent a seguito di grande stress. Talvolta ho dolore al petto, mi sento battere male il cuore e mi sento come sfiancata. Perdonatemi di nuovo per questa domanda ricca di ansia. Grazie mille e cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Gentile Signorina, non penso che il suo amico abbia avuto un infarto trattato 3 stents senza fattori di rischio:
- fumava?
- aveva familiarita' per infarti ed ictus?
- aveva il colesterolo alto?
- assumeva sostanze?

Se lei e' stressata cerchi di eliminare le cause dello stress.
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 464XXX

Si in effetti è iperteso e ha ipercolesterolemia familiare. Solo che il dolore al petto e al braccio mi fanno paura, so che sarà una cosa ansiosa perche nn dovrei avere fattori di rischio nn bevo, nn fumo e nn ho casi di infarto in famiglia...però mi arrabbio molto. Ha ragione professore, magari poter eliminare le cause del mio stress. Grazie per la risposta e tanti auguri di buone feste.