paura  
Utente 408XXX
cari dottori
ieri ho accusato un po di tachicardia , con sensazione di svenimento , tutto oggi lho passato con continui bruciori di stomaco , formicolii , dolori allo sterno e una continua ansia che non riesco piu a sorpportare , si potrebbe trattare di infarto?
ho 21 anni , sono 180 cm peso circa 100 kg
grazie delle risposte
cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Nessuno dei sintomi che lei riporta sono tipici dell'infarto.
Riduca il suo peso, perche questo invece e' un fattore di rischio di infarto notevole.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 408XXX

dottore la ringrazio per la risposta tempestiva, oltre a questo ho avuto un senso di pressione al braccio sinistro, si dottore devo assolutamente perdere peso e gia ho perso circa 10 kg , posso solo chiederle se al momento posso dormire tranquillo?sono un tipo molto ansioso per molte perdite familiari
piu che dolori allo sterno li definirei come degli aghi che mi pungono
scusate il disturbo

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
I dolori pungenti che lei riferisce non hanno niente a che fare con i dolori anginosi

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 408XXX

Grazie dottore e buonanotte , dormirò piu sereno

[#5] dopo  
Utente 408XXX

scusate ancora , so di essere pesante , ma c'e rischio di infarto nel mio caso?

[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Ma perche' mai dovrebbe avere un infarto e non per esempio avere un tumore all esofago, allo stomaco o all'intestino?
Che fissazione con questo infarto...

ma smettiamola per cortesia...

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza