Utente 328XXX
Salve dottori. Spesso, troppo spesso ho delle spiacevoli extrasistoli che mi hanno Abbassato moltissimo la qualità della vita. Ho eseguito numerosi accertamenti. (4 eco color Doppler con riscontro di una lieve ipvs simmetrica che mi hanno detto che non è pericolosa) 3 Holter (l'ultimo il 22 dicembre) e centinaia di ecg (l'ultima sempre il 22 dicembre per un attacco di panico intenso che mi ha fatto andare in Ps) non mi è mai stato detto se sono cardiopatico. L'ultimo holter che vi ho postato in precedenza cita: Referto: ritmo sinusale a fq giornaliera media sui 105, di notte sui 70 bpm. Saltuarie exs sopraventricolare singole e talora in brevi Salve. Alle ore 02.34 singola episodio di tachicardia sinusale a 170 Bpm. No aritmie ipercinetche maggiori no pause patologica.

Mi ha prescritto 1/2 pastiglia o 1/4 di tenormill. Allora mi chiedo,se non sono cardiopatico è giusto assumere delle medicine per il cuore?? Ho letto che possono anche portare a danni al cuore e a peggiorare la mia aritmia.

Sempre nel holter vi erano 114 ectopia V e 216 sv ( da quello che leggo non sono neanche tante)
Poi è possibile che io non mi sia minimamente accorto dei 170 bpm che ho avuto alle 02.34? Io ero a letto a messaggiare a quell'ora e non ho sentito nulla.. Ho anche chiesto se potesse essere un errore della macchina ma mi ha detto che non lo era perché vi è il tracciato)
La spiacevole sensazione che provo di fitte al petto, di aritmia, di battiti mancati che si susseguono sono dovuti dalle exs sv a Salve? Sono pericolose?
Sono davvero triste per questa mia condizioni che mi fa correre ogni volta in Ps. Prima o Poi non mi valuteranno più e mi prendono sotto gamba..

Scusate per la caotica richiesta un po' frammentata

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Il Tenormin e' un beta bloccante e le e' stato prescritto perche' lei ha una frequenza media elevata come risulta dall' Holter.
Una frequenza di 170 bpm come lei afferma di avere avuto a riposo difficilmente non provoca sintomi quali palpitazioni.
Ovviamente io il tracciato non lo posso vedere.
Per concludere il farmaco in questione e' un farmaco sicuro, anche se sottodosato nel suo caso, considerando il suo forte sovrappeso.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 328XXX

La ringrazio per la risposta. Ma potrebbe essere che l'orario sul holter fosse errato? Io ho avuto una fortissima tachicardia circa all 1 di notte e sono andato in Ps e l ecg che mi hanno fatto era perfetto.
Secondo lei per togliere ogni dubbio dovrei fare lo studio elettro fisiologico? ( leggevo che esiste anche questa visita molto invasiva)
Inoltre le exs a Salve che riporta il referto sono pericolose?
Nel frattempo sto prendendo xanax due volte al giorno

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non ha alcuna necessita di eseguire uno studio invasivo come lo studio elettrofisiologico.
Per cio' che riguarda l'orario dell' Holter questa e' una domanda che deve porre a chi glielo ha applicato.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 328XXX

La ringrazio di nuovo ma le ripropongo una domanda ancora priva di risposta... Le extrasistole sopraventricolare a Salve sono pericolose?

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
No, assolutamente .

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza