Utente 476XXX
Buongiorno e grazie in anticipo per l'attenzione, spiego il problema rapidamente, lo scorso maggio tornavo dalla palestra a piedi un po' agitato perché non avevo bevuto acqua e faceva caldo, all'provviso ho avvertito un forte dolore retrosternale seguito da cardiopalmo dispnea e sudorazione, tutto durato 15 minuti, mi recai in pronto soccorso dove dopo due ECG esami sulla tropomina e due ecografie cardiache esclusero un fenomeno cardiologico consigliandoli un ECG da sforzo, che ho effettuato un mese dopo in cui non fu rilevato nulla e avevo tutti i parametri regolari. Ma ormai sono preda di ansie mi ascolto il battito di continuo ho paura di morte improvvisa e ho extrasistole occasionali che aumentano il mio stato d'ansia, un mese fa dopo un extrasistole mentre passeggiavo ho avuto di nuovo questo attacco con tachicardia e palpitazioni
, passo il tempo a leggere i sintomi di infarti e cardiopatie e ho una continua ansia e tensione.voi cosa pensate possa essere?ho paura per una cardiomiopatia ecco perche non faccio più sport perché ormai dopo qualunque sforzo mi assale tachicardia e dispnea specialmente se prima sono molto agitato


PS non fumo

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non vedo motivo di preoccupazione per il cuore, dai sintomi che lei riporta.
Ritengo invece che la sua ansia andrebbe trattata da uno specialista

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 476XXX

Grazie mille già mi sento sollevato, quindi dopo un ECG sotto sforzo e due ecocardio un problema anche minimo si sarebbe dovuto intravedere giusto? Quindi dovrei porre attenzione più all'aspetto psicologico?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Esattamente.


cordialita'

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 476XXX

Grazie mille e buon lavoro le lascerò una grande recensione sul sito mi ha rassicurato

[#5] dopo  
Utente 476XXX

Dottore ho effettuato un holter per sicurezza e sono state riscontrate tre battiti prematuri extra ventricolari e 231 battiti prematuri ventricolari distribuiti in 31 coppie 30 triple e due salve, la frequenza media di 72 BPM con un minimo di 55 e un max di 119, il mio cardiologo ritiene il quadro non preoccupante ma determinato da stress, mi può dare un parere

[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
controlli dimaver riportato bene il referto, faccia copia ed incolla.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#7] dopo  
Utente 476XXX

Allora dottore leggo qui testualmente il referto stampato 231 battiti prematuri ventricolari di cui 31 coppie 3 triple e due salve con r su t 12.
Ma nelle conclusioni il medico ha considerato solo 3 battiti sopra ventricolari, adducendo i dati sulle 231 ventricolari ad artefatti avendo poi letto lui di persona le letture dell'holter, io non mi fido molto e vorrei sapere cosa fare se fossero veri e non artefatti

[#8] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Sicuramente sono artefatti perche' con salve R su T l'avrebbe dovuta ricoverare di urgenza.
Il problema e' che molti cardiologi non correggono l'analisi automatica erroneamente interpretata dal computer, come le ha detto il Cardiologo in questione.
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#9] dopo  
Utente 476XXX

Il mio timore è che invece abbia potuto sottovalutare perché mi ha detto "hai le extrasistole ma sono poche per dirti siano preoccupanti e per suggeriti una terapia" possibile che abbia sottovalutato e pensato fossero artefatti?

[#10] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
MI ascolti bene...come posso sapere io se il suo cardiologo abbia sottovalutato?
Lo chieda al suoi cardiologo, le pare?

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza