Utente 481XXX
Sono una donna di 58 anni , premetto che ho una vita abbastanza stressante e sono tendenzialmente ansiosa.Figlia di genitori ipertesi,( mio padre è morto di infarto) Da qualche anno ho problemi di colesterolo alto pur essendo in normo peso che si sono iniziati a verificare a seguito di un forte stress ed un dimagrimento molto veloce, pressione nella norma, tendenzialmente bassa ma recentemente ho avuto sporadici episodi di innalzamento . Mi sento già da un pò il cuore che batte fortissimo ed anche a riposo supero le 85/89 pulsazioni Sono una fumatrice da sempre, supero il pacchetto.
Da alcuni giorni mi vengono dolori al petto ( centrale , in mezzo al seno )che si riflettono sulla schiena alta( tra le scapole) . non capisco se partono dal petto o dalla schiena perchè vengono insieme... durano anche 15 minuti e poi spariscono per poi tornare... Mi capita anche al mattino appena alzata e con un senso di giramento di testa e a volte ronzii alle orecchie. Ho notato anche che negli ultimi tempi la mia vista è molto peggiorata , dovuto sicuramente all'età che avanza ma in alcuni momenti vedo veramente tutto più appannato.
Ultima cosa, recentemente ogni tanto mi sanguina leggermente il naso.
Mi scuso ma non sono mai stata brava a descrivere i miei sintOmi.

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo

48% attività
8% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Si, la ha ben descritti, ma come pensa di essere curata se prima non smette di fumare ???
E' condizione imprescindibile. Poi a mio giudizio è il caso di fare un Holter pressorio delle 24 h perchè è probabile che sia ipertesa e solo dopo i risultati e un'eventuale terapia antipertensiva può essere preso in considerazione un test da sforzo per escludere problemi coronarici.
Cordialmente
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica