Utente 485XXX
Salve, espongo il mio problema
Da circa tre mesi sistematicamente ogni settimana circa, per alcuni giorni ho forti scariche di extrasistoli, a volte più blande e altre volte molto più insistenti, tipo ogni due/tre battiti. Ho letto esperienze di altri è consultato il mio medico il quale mi ha fatto in linea di massima le stesse risposte che ho letto, tipo stomaco ansia ecc ecc. Il motivo di base che mi porta a chiedere un consulto qua è che da circa due anni, mi è stato diagnosticato un blocco di branca sx che prima non c'era. Non c'era sicuramente ho moltissimi tracciati di ospedale quando ho avuto un incidente di viste aziendali e mie provare. Due anni fa un medico che mi stava facendo ecg mi disse del blocco e di rivolgermi ad un cardiologo visto che non ne sapevo nientè. Eseguita visita cardiologica il medico dice che non si sa il motivo, non mi ha consigliato il mezzo di contrasto e sul retro c'è scritto ventricolo 48mm, improvviso blocco di branca sx in soggetto asintomatico. Avevo frequenza 88/90 pressione 130/85 in media. Mi ha prescritto Aloneb una compressa al risveglio. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
La comparsa di un blocco di branca sinistra in soggetto giovane va sempre indagato: ecocolordoppler cardiaco (valutare contrattilita' e spessori del ventricolo sinistro), holter cardiaco (per valutare se esso sia intermittente o meno...) , scintigrafia miocardica da sforzo.
A seconda del risultato di tali esami potra' essere presa in considerazione una serie di esami di secondo livello

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 485XXX

Holter l'ho fatto, non è intermittente, ecocolordoppler anche, nessuna particolare anomalia, mi ha sconsigliato per ora la scintigrafia per evitare il fattore radiazioni con un controllo ogni 4 mesi per valutare lo spessore ventricolare. L'informazione che chiedo è: eventualmente quali sono le possibili patologie non emerse finora che possono causare un improvviso blocco di branca sx?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Per quello le ho consigliato la scintigrafia, per escludere cause ischemiche, cosa che deve essere fatta, dato che e' giovane ma non giovanissimo

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 485XXX

La ringrazio infinitamente