Utente 465XXX
Buongiorno
38 anni uomo nessuna malattia pregressa rilevante.
Nel dicembre 2016 mi recavo dal cardiologo per controllo generale e a seguito di un fastidio al petto diagnosticato come fenomeno di gastrite.
Il cardiochirurgo di famiglia mi fa ecocuore e mi dice tutto ok ma x sicurezza mi invita a fare prova sforzo e scintigrafia.

La prova da sforzo risulta (a sua detta) da atleta, ma la scintigrafia dice lieve ipoperfusione in sede infero-settale che scompare nelle immagini a riposo.

Lo stesso mi dice trattasi di falso positivo e di stare tranquillo perche da analisi venerale la zona in questione risulta parecchio ipertrofica quindi mi dice anno prossimo la rifacciamo x sicurezza.

A dicembre 2017 mi reco per controllo routine e mi dice tutto ok
Solo per sicurezza in primavera avremmo ripetuto scintigrafia

Settimana scorsa fatto ecocuore e varie tutto ok

Prova da sforzo tutto ok
Scintigrafia ancora dice lieve ischemia infero settale da sforzo

Il dottore mi dice che si potrebbe pensare a coronografia ma per lui non c e nulla e quindi indeciso.

Chiedo scusa se mi sono dilungato ma volevo chiedere un parere visto l assenza di sintomi dolorosi al petto o altro

Vi chiedo cosa ne pensate

Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
la coronarografia sarebbe consigliabile

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza