Utente 492XXX
Buonasera dottore mi è stata diagnosticata una "displasia aritmogena del ventricolo destro" con prescrizione del farmaco Sotalolo. Leggendo le informazioni del farmaco ho notato che è un farmaco alquanto serio per gli innumerevoli effetti collaterali. Io da quando mi è stata diagnosticata circa 4 mesi non lo ho ancora preso in quanto c è scritto che bisogna che si venga monitorati in ospedale per qualche giorno. Però a me non è stato riferito niente quando me lo hanno prescritto. Il problema è che sinceramente ho un po' di paura a prenderlo. Mi rivolgo a lei per avere più informazioni in merito. La ringrazio certa di una sua risposta.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
se le hanno prescritto tale farmaco lo deve assumere.
Non legga i bugiardini.
Vada a parlare con i suoi cardiologi per tranquillizzarsi

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 492XXX

Egregio dottore ma se nn prendo il Sotalolo cosa mi potrebbe succedere sono a rischio? Vorrei spiegate le controindicazioni che vado incontro. Certa di una sua risposta la ringrazio.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Penso che i cardiologi che le hanno posto una diagnosi cosi' importante le abbiano parlato dei rischi di aritmie gravi.
Quindi e' meglio che lei si faccia curare come si deve.
Gli effetti del Sotalolo sono sostanzialmente nulli, e' un farmacvo che usiamo da tanti anni.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza